camus

Albert Camus

La peste

Bompiani 1994, 246 p.
avatar

Postato da
il

Ma lei sa, io mi sento più solidale coi vinti che coi santi. Non ho inclinazione, credo, per l’eroismo e per la santità. Essere un uomo, questo m’interessa.

Tutto comincia con una gran moria di topi nelle strade e sulle scale dei palazzi. Poi, totalmente inaspettata, a Orano, prefettura francese della costa algerina, scoppia una pestilenza gravissima che falcia migliaia …

leggi tutto ►
Leggi gli altri post ►►

Jean-Pierre Jeunet

Il favoloso mondo di Amèlie

Francia, 2001
avatar

Postato da
il

Mia piccola Amélie, lei non ha le ossa di vetro: lei può scontrarsi con la vita. Se lei si lascia scappare questa occasione, con il tempo sarà il suo cuore che diventerà secco e fragile come il mio scheletro. Perciò si lanci, accidenti a lei! 

La giovane Amélie trascorre a Parigi una vita serena e tranquilla, fino a quando  trova …

leggi tutto ►
Leggi gli altri post ►►