Episch Porzioni - Prince Greedy

Amy Winehouse – Fino Alla Morte

Chinaski, 2011, 153 pg
avatar

Postato da
il

23/07/2011
E così finisce una vita.
E così inizia una leggenda.

Il Club 27 è un club nel quale nessuno ambisce entrare, ma ora anche Amy Winehouse ne fa parte.
Amy Winehouse dalla voce che ti possiede e ti rivolta.
La Winehouse dall’esistenza fragile in cerca di sé stessa.
Amy, una ragazza dall’enorme talento e una bravura infinita (con soli due album è entrata nella storia della musica) che ha sempre vissuto sul filo del rasoio. Un lato pieno di un’energia che solo la musica è capace di dare e un lato terribilmente umano, troppo forse. Ed è quest’ultimo che alla fine ha prevalso: un vissuto turbolento, ansioso, di chi probabilmente doveva ancora imparare a gestire la vita e le sue problematiche.
Dietro ad una vita di eccessi – sostengono gli autori - c’era una ragazza qualunque, giovane, con una personalità ancora debole, che probabilmente doveva ancora imparare a vivere con serenità. Un talento immenso sprecato troppo presto.
La maledizione del numero 27 sembra non avere mai fine…

Ti è piaciuto questo libro? Allora leggi anche…
Cobain. Più pesante del cielo – Charles R. Cross
Graffi in paradiso: la vita e i tempi di Janis Joplin – Alice Echols

… e ascolta anche
Back To Black – Amy Winehouse
Not Fair – Lily Allen

… e guarda anche
Sid e Nancy di Alex Cox
8 Mile di Curtis Hanson

Torna a ► leggo