Harry Potter- Il plug- in

avatar

Postato da
il

Il fallimento significa liberarsi di ciò che non è essenziale. Ho smesso di cercare di far finta di essere qualcosa che non ero e ho iniziato ad impiegare le mie energie per finire l’unico lavoro che mi importava. Se avessi avuto successo in altro, forse non avrei mai trovato la determinazione per avere successo nel solo campo a cui credevo di appartenere.
(Discorso di J.K. Rowling ai neolaureati di Harvard)

J. K. Rowling sta viaggiando su un treno, di ritorno a Londra. La scrittura è la sua passione ma, al momento, è una mamma single con poche risorse a disposizione.
Per ingannare l’attesa, inizia ad elaborare l’idea per un nuovo personaggio: un giovane mago. Purtroppo, la penna che ha con sé non funziona e non le va di farsene prestare una dai suoi vicini.
Oltre tutto, il viaggio si prolunga oltre il previsto: il treno è in ritardo e ci mette ben quattro ore per giungere a destinazione.
Il tempo però viene da lei ben sfruttato per sviluppare il personaggio appena nato e la sua storia.

Da questa serie di eventi, del tutto casuale, nasce quel condensato di alchimia che è la saga di Harry Potter.

Di certo, l’autrice non poteva immaginare quanto quel viaggio in treno avrebbe cambiato la sua vita. Ancora più sicuro è che la Rowling non poteva sapere quanto quel piccolo maghetto avrebbe influenzato i suoi futuri lettori (ma anche chi i libri non li ha mai aperti).

Si potrebbe parlare all’infinito dei mille aspetti della saga che, letta con attenzione, rivela un’estrema cura anche al più (apparentemente) insignificante dei dettagli.
Sappiamo che l’autrice ha deciso di far nascere Harry proprio il suo stesso giorno (il 31 luglio), che (ma a questo non abbiamo trovato conferme certe) l’autrice si é iscritta sotto falso nome ad un forum dedicato ai suoi libri per sentirsi dire che di Harry Potter non sapeva nulla, che dalla storia principale sono nate milioni di fan fiction, alcune delle quali davvero molto belle…

Alla Rowling dobbiamo la creazione di meravigliosi personaggi, ad iniziare dai tre protagonisti: oltre all’eroe non eroico Harry, quella biblioteca vivente che è Hermione e Ron, il migliore amico che tutti vorrebbero avere.
Non bisogna, tuttavia, dimenticare la galleria di comprimari, davvero memorabile: è doveroso ricordare Piton la figura più drammatica e coraggiosa dell’intera serie ma anche tutti i personaggi che lottano, nonostante la vita sia stata crudele con loro: Sirius, Lupin, Hagrid, la meravigliosa famiglia Weasley, quella magnifica sognatrice che è Luna Lovegood e Neville con la sua capacità di sembrare a disagio in qualsiasi situazione ma di riuscire, alla fine, a cavarsela sempre!
Il mio personale ringraziamento a Rowling per aver creato Tonks, il mio personaggio preferito: così imbranata da inciampare in qualunque cosa ma determinata a superare i propri limiti per raggiungere ciò che vuole.

Sfido chiunque a non aver incontrato nella propria vita un professore vanesio e innamorato di se stesso come Gilderoy Allock o un condensato di pura perfidia come la Umbridge (per fortuna, al mondo, ci sono anche tanti Silente e McGranitt!).

Negli scorsi mesi vi abbiamo raccontato tutto ciò che pensiamo di Harry Potter. Abbiamo parlato dei romanzi (in uno dei post, mio, parere, più belli di questo blog), abbiamo ripercorso la saga cinematografica ed esplorato pottermore.com, inesauribile fonte di contenuti e notizie.

Ora è arrivato il momento di chiudere la nostra stagione potteriana con un riepilogo di tutto ciò che abbiamo scritto.

Harry Potter. La serie- J.K. Rowling
Harry Potter. La Saga- Chris Columbus, Alfonso Cuaron, Mike Newell, David Yates
pottermore.com

Animali fantastici. I crimini di Grindelwald- David Yates

Leggi tutto ►

Frankenstein compie 100 anni!

avatar

Postato da
il

I miei sogni furono solo miei; non ho mai dato la colpa a nessun per essi; sono stati il mio rifugio quando ero irritata – il mio piacere più caro quando ero libera.

Anche a cento anni esatti dalla sua prima pubblicazione, Frankenstein non ha perso nulla della sua potenza e resta, ancora oggi, un romanzo talmente iconico da essere entrato nel nostro quotidiano.

Proprio per questo, nell’immaginario il mostro prende spesso il nome del suo stesso creatore (in un’osmosi che sarebbe stata, probabilmente, molto apprezzata dall’autrice).

Noi di ExtratimeBlog non potevamo certo restare indifferenti ad un’opera tanto significativa. Nel corso degli anni, abbiamo spesso parlato di suoi adattamenti e rivisitazioni.

Eccoli!

Leggo!
Frankenstein o il Prometeo moderno- Mary Shelley
Mary e il mostro- Lita Judge

Guardo!
Mary Shelley. Un amore immortale- Haifaa Al-Mansour
I, Frankenstein- Stuart Beattie
Frankenstein Junior- Mel Brooks

Il romanzo di Mary Shelley rientra nel ricchissimo filone di opere che parlano di mostri, creature che tornano in vita e simili. Ecco una selezione di storie tratte dalle nostre segnalazioni.

Leggo!
Lenore, piccole ossa- Roman Dirge
Cinque allegri ragazzi morti- Davide Toffolo
Dodici- Zerocalcare
Cuore nero- Dean Koontz
Incubi & deliri- Stephen King

Guardo!
Benvenuti a Zombieland- Ruben Fleischer
Doomsday. Il giorno del giudizio- Neil Marshall
The walking dead- Frank Darabont
La forma dell’acqua- Guillermo del Toro
Cappuccetto rosso sangue- Katherine Hardwicke

Leggi tutto ►

Pottermore.com

avatar

Postato da
il

…pottermore.com is dedicated to unlocking the power of imagination. It offers news, features, and articles as well as new and previously unreleased writing by J.K. Rowling.

C’è un luogo in cui un vero fan di Harry Potter si può sentire a casa, circondato da altri appassionati: pottermore.com.

Un sito che è esso stesso magico, ricco di approfondimenti, racconti, notizie, un club del libro e tanti contenuti interattivi.

Ma pottermore.com non è solo questo: qui si può trovare la vera e ufficiale Cerimonia di Smistamento, si può scoprire quali sono il proprio Patrono e le caratteristiche della propria bacchetta.

Un ricco approfondimento è dedicato alle storie dei personaggi. La stessa Rowling ha raccontato nel dettaglio le vite di molti dei protagonisti, sopperendo ad alcuni aspetti necessariamente tralasciati nei libri. Allo stesso modo, si trovano spiegazioni su luoghi, creature, incantesimi e oggetti magici.

Pottermore.com è perfetto per chi non può fare a meno di vivere e rivivere la magnifica esperienza di essere nel mondo magico di Harry Potter.

Una curiosità: nella nostra redazione abbiamo rappresentati da tutte e quattro le Case di Hogwarts (con una netta prevalenza di Grifondoro).

Leggi tutto ►

Halloween- Creepy ExtratimeBlog 2018

avatar

Postato da
il

Halloween non è Halloween senza… Creepy ExtratimeBlog!

Questi sono i libri e i film (scelti tra i nostri consigli del 2018) che hanno come tema incubi, mostri, spettri, alieni e tutto ciò che fa paura!

Un kit necessario per una indimenticabile notte delle streghe.

Leggo
Stephen King, Incubi e deliri
Pam Smy, Thornhill
Frances Hardinge, Una ragazza senza ricordi
Dean Koontz, Cuore nero
Stephen King, L’acchiappasogni
Lorenzo Sartori, Alieni a Crema
Naomi Novik, Cuore oscuro
Chiara Panzuti, Absence- Il gioco dei quattro
Thomas Ott, Cinema Panopticum
Holly Black, La fata delle tenebre

Ascolto
Motorhead, No remorse
AC/DC, Back in black
Metallica, Metallica (Black album)
The Cult, Love

Guardo
Corin Hardy, The nun
Ruben Fleischer, Benvenuti a Zombieland
David Kajganich, The Terror
Matt e Ross Duffer, Stranger Things 2
Andrés Muschietti, It
Denis Villeneuve, Arrival
Lee Unkrich e Adrian Molina, Coco
Rob Marshall, Into the woods

 
Questi consigli non ti bastano? Scopri qui il primo Creepy ExtratimeBlog!

halloween-logo-etb

Leggi tutto ►

Tex compie 70 anni!

avatar

Postato da
il

Per un fumetto, giungere al traguardo dei settanta anni, non è cosa da poco.

La storia di Tex, la cui prima uscita risale al 1948, ha accompagnato la vita di molti fedelissimi lettori.

In questi ultimi mesi del 2018, penseranno a celebrarlo due mostre.

La prima, Tex- 70 anni di un mito, organizzata presso il Museo della Permanente di Milano da Sergio Bonelli editore, sarà visitabile fino al 27 gennaio 2019.

“Curata da Gianni Bono, storico e studioso del fumetto italiano, in collaborazione con la redazione di Sergio Bonelli Editore, la mostra racconterà come Tex sia riuscito, anno dopo anno, non solo a entrare a far parte delle abitudini di lettura degli italiani, conquistando generazioni diverse, dal 1948 a oggi, grazie al suo profondo senso di giustizia e alla sua innata generosità, ma anche a diventare un eroe e un vero e proprio fenomeno di costume, un nome che non ha bisogno di presentazioni… grazie a disegni, fotografie, materiali rari e talvolta mai visti prima e attraverso installazioni a tema create appositamente per questo evento, la mostra TEX. 70 ANNI DI UN MITO, il più importante omaggio mai dedicato all’Aquila della Notte, ripercorrerà l’epopea di Tex Willer, che è anche quella della Frontiera americana, dalla sua creazione ai giorni nostri, attraversando gli eventi e i personaggi della serie e gli straordinari artisti della matita e del pennello che hanno reso Tex il mito che noi tutti conosciamo.” (dalla pagina dedicata alla mostra sul sito di Sergio Bonelli editore)

La seconda mostra, Omaggio a TEX: 70 anni e non sentirli, organizzata dal Centro Fumetto Andrea Pazienza, avrà come cornice il bellissimo Palazzo Comunale di Cremona (la mostra sarà allestita nella Sala Alabardieri) e si terrà dal 26 ottobre al 25 novembre. Qui saranno visibili “quaranta tavole e illustrazioni originali, corredate da informazioni storiche e descrittive. Le immagini rappresenteranno Tex e i vari personaggi della serie in pose avventurose e le tavole saranno tratte dagli episodi più rappresentativi o spettacolari.” (dal sito del Comune di Cremona)

A chi avrà l’opportunità di partecipare alla mostra, consigliamo di cogliere l’occasione per visitare la nuova bellissima sede del Centro Fumetto (in Via Palestro, 17)!

Leggi tutto ►

Centro Fumetto Andrea Pazienza di Cremona- Nuova sede

avatar

Postato da
il

Dal 27 settembre 2018 Il Centro Fumetto Andrea Pazienza di Cremona cambia sede!
I nuovi spazi, moderni e confortevoli si trovano in Via Palestro, 17 a Cremona e nascono da un un importante esempio di recupero e riqualificazione di alcuni ambienti storici dell’antico Palazzo Affaitati e si trovano nei pressi di altri importanti punti di ritrovo del Comune di Cremona: la Pinacoteca, il Museo di Storia Naturale, la Biblioteca Statale, la Caffetteria del Museo, riaperta qualche mese fa con un progetto a valenza imprenditoriale e sociale, la Piccola Biblioteca e gli uffici del Settore Cultura, Musei e City Branding.

L’ampia sala biblioteca, suddivisa nelle sue varie sezioni, consistente attualmente in 15.693 volumi e 38.964 albi e fascicoli periodici, suddivisi a loro volta in 1.388 testate, per un totale di 54.657 fumetti. Un patrimonio importante disponibile per il prestito interbibliotecario e la consultazione locale.

Questi gli orari di apertura, che vedono un sensibile ampliamento rispetto a quelli della precedente sede:
Lunedì 14:30 – 18:30
Martedì 10:00 – 12:30 14:30 – 18:30
Mercoledì 10:00 – 18:30 (orario continuato)
Giovedì 10:00 – 12:30 14:30 – 18:30
Venerdì 10:00 – 12:30 14:30 – 18:30
Sabato 16:00 – 18:30
Chiusura domenica e festivi.

Tra gli appuntamenti che non possono mancare al Centro, ci sono i tradizionali corsi di fumetto. La presentazione sarà sabato 29 alle 16.30.

esterno-sede02

esterno-sede03

interno-sede-panoramica2

Leggi tutto ►

Festa del Volontariato 2018- Cremona

avatar

Postato da
il

Il 23 settembre dalle 10.00 alle 19.30 le piazze del centro storico di Cremona si animeranno con gli oltre 130 espositori previsti per l’edizione 2018 della Festa del Volontariato.

Oltre 800 volontari, tra cui 20 ragazzi impegnati in progetti di Servizio Civile verranno coinvolti nell’iniziativa che vedrà la partecipazione di associazioni, enti e istituzioni del territorio.

Tra questi, non poteva mancare la nostra Rete Bibliotecaria Cremonese.
Al suo stand saranno disponibili informazioni sui servizi offerti e su MediaLibraryOnLine.

Per saperne di più:
Sito
Elenco espositori

Leggi tutto ►

Festival di lettori, autori ed editori

Festival Letterario InChiostro

avatar

Postato da
il

Il festival Inchiostro, alla sua prima edizione, ha le idee chiare e vuole creare una tre giorni di festa, di dialogo e di ascolto dedicato ai lettori appassionati e curiosi di tutte le età, agli scrittori italiani e stranieri e agli editori indipendenti, protagonisti di una fiera che offre al pubblico l’occasione di conoscere libri e autori non sempre presenti nella grande distribuzione.

Dal 22 al 24 giugno, i chiostri del Sant’Agostino, a Crema “si animano di parole, di voci, di incontri e di libri, tantissimi libri” con un ricco programma che andrà “dai panel di discussione alle presentazioni a cura degli editori presenti in fiera, dagli incontri pomeridiani agli aperitivi letterari fino alle serate di grande respiro che si chiudono con un dopo festival dalle atmosfere soffuse.”

Da Vampiri contro metallari a Sguardi distopici sul futuro, dalle Altre letterature: la narrazione nel fumetto, nel videogioco e nel libro game a Tutti pazzi per Harry Potter, non mancheranno gli approfondimenti più curiosi ed intriganti.

Un in bocca al lupo speciale per la nostra redattrice Cinzia Carotti che sarà tra i relatori della tavola rotonda Gli italiani leggono poco. Tutta colpa della scuola?

Per maggiori informazioni:
Sito
Facebook
Instagram

Leggi tutto ►

Mare di libri 2018

avatar

Postato da
il

Mare di Libri è il primo festival di letteratura in Italia dedicato unicamente agli adolescenti.
È una manifestazione all’insegna del divertimento culturale, un appuntamento annuale per tutti i ragazzi che amano i libri e la lettura e che hanno voglia di condividere le loro passioni con altri coetanei.
(maredilibri.it)

Il festival Mare di libri è un appuntamento unico per chi ama i libri e la lettura.

Nato da un’idea delle librarie della libreria Viale dei Ciliegi 17 di Rimini, prende ogni anno vita grazie ad un gruppo di ragazzi che si occupano al 100% dell’organizzazione.

Il programma dell’undicesima edizione, che si terrà a Rimini dal 15 al 17 giugno, è, come di consueto, ricchissimo: incontri con autori ed editori, laboratori, spettacoli. Non mancherà l’evento conclusivo del concorso Ciak, si legge!, dedicato ai giovani autori di booktrailer.

Ad aggiungere importanza all’edizione 2018, è la presentazione in anteprima del libro Ci piace leggere!, scritto dagli stessi volontari che si occupano del festival e nato con la “speranza di costruire un dialogo diretto che scardini ogni pregiudizio sui ragazzi e la lettura.”

In perfetto stile Mare di libri è l’organizzazione dell’omonimo premio letterario, ovviamente dedicato alla letteratura per adolescenti e nato “per offrire un’occasione di incontro tra le varie realtà del libro – scrittori, editori e lettori – in cui però siano questi ultimi a occupare la posizione di privilegio, a sedere in giuria e a scegliere il vincitore.”

Per l’edizione 2018, la cinquina finale dei libri in gara è composta da:

Buio di Patrick Bard
The Hate U Give di Angie Thomas
Io e te come un romanzo di Cath Crowley
La natura della grazia di William Kent Krueger
Tartarughe all’infinito di John Green

Per maggiori informazioni:
Sito del Festival
Facebook
Instagram
Twitter
Youtube

Leggi tutto ►

Caro prof, io quest’estate leggo mastro Don Gesualdo. Tu, in cambio, leggi…2018

avatar

Postato da
il

Articolo di Roberta Cirimbelli e Elena Severgnini

Ci sono libri imprescindibili, libri che ognuno dovrebbe leggere almeno una volta nella vita.

Gli stessi libri, però, se affrontati con lo stato d’animo sbagliato o in un momento non adeguato della proprio vita, possono perdere tutta la propria bellezza.

E cosa fa perdere loro ogni fascino più del divenire letture obbligate?

Anche per il 2018, proponiamo la nostra bibliografia alternativa alle letture estive date dalla scuola.

Se i ragazzi, anche quest’estate, dovranno affrontare Se questo è un uomo, I Malavoglia e La coscienza di Zeno, chiediamo ai loro insegnanti di provare a mettersi in gioco anche loro con le letture estive, con qualcuno dei libri qui elencati.

L’intento di questa sfida è quello di trasformare l’estate in un un momento in cui insegnanti e studenti possano scambiarsi consigli di lettura, magari partendo proprio da una selezione di ciò che abbiamo consigliato nell’ultimo anno (romanzi di vari generi, saggi, graphic novel).

L’ultima dei Neanderthal- Claire Cameron
Una voce di piombo e oro – K.L. Going
Il ragazzo nuovo- Tracy Chevalier
Il grido del lupo- Melvin Burgess
Apple e rain – Sarah Crossan
Mary e il mostro- Lita Judge
Cercare mondi- Guido Tonelli
Un anno senza te- Luca Vanzella, Giopota
The Hate U Give- Angie Thomas
L’ora di pietra- Margherita Oggero
Da dove la vita è perfetta- Silvia Avallone
Your name.- Shinkai Makoto
Absence- Chiara Panzuti
Ti darò il sole- Jandy Nelson

Leggi tutto ►