Train

Drops of Jupiter

Columbia Records, 2001
avatar

Postato da
il

Dimmi il vento ti ha fatto perdere l’equilibrio?
Sei finalmente riuscita a ballare con la luce del giorno
e ritornare verso la Via Lattea?

Drops of Jupiter è il secondo album del gruppo rock statunitense Train e contiene elementi di rock, country e indie.
Il primo singolo è il celebre brano Drops of Jupiter (Tell Me), che ha vinto il Grammy Award per la Migliore Canzone Rock nel 2002 ed è una delle canzoni più famose dei Train. Il testo assomiglia a quello di una classica canzone d’amore, in realtà, Pat Monahan, cantante dei Train, ha dichiarato ufficialmente durante un’intervista che questa canzone nasce dal suo bisogno di elaborare il lutto per la morte della madre malata di cancro. Durante un lungo periodo di depressione, il cantante un giorno disse di aver sognato sua madre e di essersi svegliato con in testa le parole “back in the atmosphere” (“ora lei è tornata nell’atmosfera”). Volle quindi scrivere una canzone che iniziasse proprio con quelle parole. Quello fu il momento in cui Pat si rese anche conto che sua madre non se ne era andata via per sempre, ma che era ancora presente in una forma che noi non possiamo percepire e vedere (“Si comporta come l’estate e cammina come la pioggia” e “lei ascolta come la primavera e parla come giugno”). Per questo motivo la canzone è stata concepita come un dialogo con la madre.
Gli altri singoli dell’album sono stati: “She’s on Fire” e “Something More”; entrambi hanno avuto abbastanza successo nella classifica Adult Top 40.

Sito ufficiale di Pat Monahan

Ascolta tre brani dell’album:
Drops of Jupiter
She’s on Fire
Something More

Se ti è piaciuto questo album ascolta anche:
Train, Save me San Francisco
Jònsi, We bought a zoo

Torna a ► ascolto