Walter Hill

I Guerrieri della notte

Usa, 1979
avatar

Postato da
il

Guarda che posto schifoso! E abbiamo combattuto tutta la notte per ritornarci. 

Durante un raduno di tutte le gang di New York, qualcuno uccide uno dei capi. La colpa viene ingiustamente addossata ai Guerrieri: contro di loro si scateneranno i centomila membri delle bande cittadine. Il rientro a Coney Island, dove il gruppo vive, diventerà una discesa agli inferi attraverso la giungla urbana, fra agguati alle fermate della metropolitana, parchi pieni di pericoli e quartieri ostili da attraversare. Mentre la voce della dj alla radio aggiorna costantemente gli eserciti coalizzati contro i Guerrieri sui loro spostamenti, la lotta contro il tempo si fa sempre più incalzante. E una colonna sonora dura e ritmata accompagna il lungo viaggio verso casa.
Il gruppo come elemento di definizione della propria identità, gli squallidi scenari urbani dove si consumano vite dal futuro incerto, ma anche la lealtà verso i compagni e la vitalità giovanile sono tratti salienti della storia, mentre la New York notturna e violenta del film è uno sfondo difficile da dimenticare.
I Guerrieri, costretti a lottare strenuamente per sopravvivere, diventano un manipolo di eroi metropolitani.

Ti è piaciuto questo film?
Allora guarda anche Sin City – Frank Miller
Colors.Colori di guerra – Dennis Hopper

E leggi
I ragazzi della 56° strada – S.E. Hinton

Torna a ► guardo