Erin Morgenstern

Il circo della notte

Rizzoli, 2012, 460 p.
avatar

Postato da
il

Il circo arriva inaspettato.
Nessun annuncio lo precede, niente volantini né affissioni o cartelloni, nessuna menzione sui giornali. Spunta così, semplicemente, dove ieri non c’era.
I tendoni svettano a strisce bianche e nere, niente oro né cremisi. Nessun colore, eccetto quello degli alberi e dell’erba dei campi intorno. Strisce bianche e nere contro il cielo grigio.

Due maghi che si affrontano mettendo l’uno contro l’altro i propri allievi e un circo che diventa inconsapevole terreno di sfida. Così Celia e Marco contrappongono la propria abilità con la magia in un crescendo di attrazioni sempre più complesse. Fino a quando la competizione lascia il posto alla stima per le capacità dell’altro. Un fantasy insolito, prima opera di Erin Morgenstern, in cui la magia viene tenuta nascosta agli occhi dello spettatore, come se non fosse altro che un semplice trucco da illusionista.

Ti è piaciuto questo libro? Allora leggi anche…
La corporazione dei maghi- Trudi Canavan

…e guarda anche
The Prestige- Christopher Nolan

Torna a ► leggo