Paulo Coelho

Il Diavolo e la signorina Prym

Bompiani, 2000, 170 pp.
avatar

Postato da
il

Sono sempre stato un uomo capace di agire, di lottare contro le numerose avversità che mi sono trovato davanti, di perdere alcune battaglie e di vincerne altre, arrivando a capire che vittorie e sconfitte fanno parte della vita di tutti – tranne che di quella dei codardi, come dici tu, giacché questi non perdono né vincono mai.

 
Un’altra affascinante quanto surreale storia dello scrittore sudamericano, dove il Bene e il Male si incontrano, si sfidano, la fanno a botte fino a lasciare quel velo di incertezza su chi sia il reale vincitore. Lo straniero? La signorina Prym? Gli abitanti di Viscos, sperduto paesino adagiato nella sua monotonia? Da che parte sta il Diavolo? Un’interessante riflessione sulla possibilità e la paura di scegliere, in ogni momento, la strada da percorrere.
 
Ti è piaciuto questo libro? Allora leggi anche La locanda dei sogni ritrovati – Julia Stagg
 
…ascolta anche L’eccezione – Carmen Consoli
 
…e guarda anche Chocolat – Lasse Hallstrom

Torna a ► leggo