Neil Gaiman- Michael Reaves

Il ragazzo dei mondi infiniti

Mondadori, 2011, 265 p.
avatar

Postato da
il

Era me. Ecco perché quella voce mi sembrava tanto familiare. Era la mia. O meglio, quella che sarebbe stata la mia voce di lì a cinque anni. Mi domandai perché fino a quel momento non l’avessi capito e compresi che, a qualche livello, l’avevo sempre saputo. Certo che era me. Più in gamba e più coraggioso e più saggio di me.

 
Joey Harker tende a perdersi in qualunque luogo, comprese la sua scuola e la sua casa. In modo del tutto inaspettato (mentre cerca di orientarsi nella sua città per un compito di educazione civica), scopre di essere un Camminatore cioè un individuo capace di viaggiare tra universi paralleli. Nella lotta tra mondi dediti alla magia e mondi che si basano sulla tecnologia, Joey scopre che l’equilibrio è garantito da un’organizzazione militare composta dalle varie versioni di se stesso, provenienti da realtà differenti.
Questa breve e divertente storia, scritta a quattro mani da Neil Gaiman e Michael Reaves, era destinata a diventare una produzione televisiva ma gli autori hanno deciso, durante la stesura, di trasformarla in un libro.
 

Ti è piaciuto questo libro? Allora leggi anche…
Coraline- Neil Gaiman
Queste oscure materie- Philip Pullman
 

… e guarda anche
Another Earth- Mike Cahill
Doctor Who- Serie televisiva

Torna a ► leggo