Joel Dicker

La verità sul caso Harry Quebert

Bompiani, 2013, 779 p.
avatar

Postato da
il

- Scrivere romanzi non è una cosa da niente: tutti sanno scrivere, ma non tutti sono scrittori
- E come si fa a sapere di essere uno scrittore, Harry?
- Nessuno sa di essere uno scrittore, Marcus. Glielo dicono gli altri.

Marcus Goldman e’ reduce dall’enorme successo del suo primo libro ed in piena crisi perche’ privo di ispirazioni per la sua prossima opera letteraria, attesa ormai da pubblico ed editore. Decide di andare a trovare il professor Harry Quebert, celebre scrittore e suo professore all’università, al quale e’ molto affezionato e dal quale riceve importanti consigli per la stesura del nuovo romanzo. Proprio durante la permanenza di Marcus nella lussuosa villa di Quebert in riva all’oceano,  la vita della tranquilla cittadina americana viene sconvolta dal ritrovamento del cadavere di Nola, una quindicenne scomparsa trent’anni prima. Harry Quebert e’ il principale indiziato ed il giovane  Marcus decide di indagare per scagionarlo. Un bel romanzo giallo, scritto con stile scorrevole, che mantiene lungo tutte le sue oltre settecento pagine un ritmo serrato ed un’atmosfera tesa. Sicuramente l’ideale per un’appassionante lettura estiva, ma perfetto anche per le sere d’inverno, da godersi tutto d’un fiato davanti al camino.

Ti è piaciuto questo film? Allora leggi anche …
The Ghostwriter – Robert Harris

e vedi anche I segreti di Twin Peaks – David Lynch

Torna a ► leggo