Mark Craig

The last man on the moon

Gravitas Ventures,2014
avatar

Postato da
il

Sognate l’impossibile e lavorate per realizzarlo.
Io ho camminato sulla Luna. Tutto è possibile.

Camminare per primo sulla Luna sarà stato di sicuro entusiasmante per l’astronauta statunitense Neil Armstrong.

Ma cosa avrà provato nel compiere gli stessi passi Eugene Cernan, l’ultimo a toccare il suolo lunare nel 1972? E come si sarà sentito in tutti questi anni, realizzando che dopo di lui nessuno ha più avuto questa strabiliante opportunità?

Il documentario “The last man on the moon” ripercorre la vita di Cernan dall’iniziale attività come pilota da combattimento fino alla chiamata nella NASA per le missioni preparatorie ed attuative degli allunaggi.

La biografia fornisce informazioni dettagliate sul progetto aerospaziale statunitense, intensificato nei modi e nei tempi dopo lo smacco del primo volo orbitale russo con Jurij Gagarin nel 1961.

Con un celebre discorso nello stesso anno il presidente americano John F. Kennedy definì “obiettivo nazionale” far atterrare un uomo sulla Luna, dando avvio al progetto Apollo.

Proprio nell’ambito di questo progetto (Apollo 17) Eugene Cernan , dopo anni dedicati in modo totalizzante alla preparazione della missione, mise piede sulla Luna.

Da quel giorno la sua vita cambiò, con inesorabili ripercussioni sulla vita quotidiana e sul rapporto con la propria famiglia.

Ti è piaciuto questo film? Allora guarda anche

Gravity – Alfonso Cuaron
2001 Odissea nello spazio – Stanley Kubrick
Interstellar – Christopher Nolan

… leggi anche
The last man on the moon – Eugene Cernan (in inglese)
I ragazzi della Luna – Walt Cunningham

ed ascolta anche
Space Oddity/David Bowie – Chris Hadfield
The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars – David Bowie
Dark side of the moon – Pink Floyd

the last man

Regia: Mark Craig
Sceneggiatura: Mark Craig, Eugene Cernan
Musica: Lorne Balfe
Durata: 95′

Interpreti e personaggi:
Eugene Cernan: se stesso, astronauta
Alan Bean: se stesso, astronauta
Charlie Duke: se stesso, astronauta
Richard Gordon: se stesso, astronauta
Eugene F. Kranz: se stesso, direttore di volo NASA

 

 

Torna a ► guardo