Lorenzo Licalzi

Non so

Fazi, 2003, 248 p.
avatar

Postato da
il

Articolo di Laura Cavallanti

Se ci mettessimo tutti d’accordo e ai sondaggi rispondessimo sempre “non so” avremmo fatto la più grande rivoluzione culturale del secolo.

Non So è un libro capace di farti viaggiare: non solo perché descrive lunghi viaggi in vespa in luoghi incantevoli, ma anche perché è un percorso di crescita, dove, in sottofondo, c’è sempre lei, la musica.
Jazz, blues, rock anni ’70 e ’80 accompagnano le vite di Giulia e Mario e la loro storia d’amore, iniziata all’università.
Giulia è una psicologa determinata, con i piedi per terra, Mario lavora come dj in una radio e pare l’eterno Peter Pan, che preferisce rispondere “non so”, piuttosto che prendere una posizione precisa durante una discussione.
Risponde “non so” perfino quando sua moglie gli chiede se è contento di avere un figlio. L’arrivo di Leonardo è la svolta che rompe gli equilibri: nuove priorità da anteporre agli apertivi con gli amici e alle partite di tennis, nuovo lavoro, nuovi ritmi.
Non So, con estrema leggerezza e ironia, racchiude in sé numerose tematiche: l’amore, l’amicizia, la musica, il lavoro. In una parola: la vita.

Ti è piaciuto questo libro? Allora leggi anche…
Alta fedeltà (e gli altri libri di)- Nick Hornby

… e ascolta anche
The Star-Crossed lovers – Duke Ellington
No more blue – Roberto Ciotti

Torna a ► leggo