Piante Carnivore al Museo di Scienze Naturali di Brescia

avatar

Postato da
il

AIPC  (Associazione Italiana Piante Carnivore), con il patrocinio del Comune di Brescia presenta, presso il Museo di Scienze Naturali, una serie di incontri dedicati alle piante carnivore, durante i quali sarà possibile scoprire la bellezza, i colori, le forme particolari di queste piante: veri gioielli della natura e perfetti esempi dell’adattabilità della vita sul nostro pianeta.
Durante gli incontri si parlerà di evoluzione, habitat, salvaguardia delle popolazioni selvatiche, descrizioni dei generi e delle specie a cui appartengono, substrati, incroci, cure colturali, malattie.
Sarà possibile anche partecipare a prove pratiche, come impollinazioni e semine, propagazione e rinvasi, sessioni di fotografia in macro e osservazioni al microscopio.
Gli incontri, aperti a tutti e gratuiti,si svolgono ogni terzo venerdì del mese, dalle ore 20,30 alle 22,30 presso la saletta interna del Museo di Scienze Naturali di Brescia, in via Ozanam n.10.

CALENDARIO DEGLI INCONTRI

17 aprile 2015
Trappole a tagliola: la Dionaea muscipula, la pianta carnivora più famosa del mondo;
Incroci: specie botanica e ibrido, come ottenerlo.

15 maggio 2015
Le malattie della piante carnivore: perché si ammalano e come curarle;
Sarracenie: le americane che vengono dal freddo.

19 giugno 2015
Mostra carnivora: le piante carnivore dei soci AIPC in mostra al museo, i colori e le forme: pura bellezza!

17 luglio 2015
I generi Cephalotus e Darlingtonia: mangiatori di formiche  e serpenti vegetali che sfruttano la luce del Sole per catturare prede.

21 agosto 2015- pausa estiva.

18 settembre 2015
La specie Leucophylla: il bianco che ammalia, candide regine d’autunno;
Pratica: riprese fotografiche macro .

16 ottobre 2015
Introduzione alle piante carnivore, una chiacchierata generale sui tipi di trappole;
Diapositive di piante riprese in natura e non solo.

20 novembre 2015
I generi Nepenthes ed Heliamphora: le “vere  carnivore” che non mangiano solo insetti e le eremite ai piedi delle nuvole.

18 dicembre 2015
Cure invernali in coltivazione: non tutte hanno freddo!
Le Drosere tuberose: le australiane “sfuggenti”.

Link utili:
sito ufficiale Museo
sito ufficiale AIPC

Se ti è piaciuto leggi anche:
Anissa Bercerra, Le belle sarracenie magnifiche predatrici, Gardenia N 369, Gennaio 2015 p.52
Marcello Catalano, Coltivare le piante carnivore (puoi prenotarlo sul nostro OPAC)
guarda:
Frank Oz, La piccola Bottega degli Orrori, 1986  (puoi prenotarlo sul nostro OPAC)
e visita:
Orto Botanico di Padova

Torna a ► plug-in