Antonella Ruggiero

Sospesa

Universal, 1999
avatar

Postato da
il

Vivo sopra gli alberi e saprò difendermi
sono nata libera
sono nata
inafferrabile

Antonella Ruggiero, storica voce del complesso pop Matia Bazar da cui si è staccata nel 1989 per lavorare come solista, interpreta un disco di rarefatta bellezza. Uscito nel 1999 in occasione della partecipazione della Ruggiero al festival di Sanremo, l’album è stato ristampato nel 2006. Ascoltandolo si entra in un mondo di suoni elettronici ai quali si mescola un’orchestra d’archi con effetti decisamente suggestivi. I testi, che descrivono stati d’animo personali e atmosfere eteree e sognanti, sono mirabilmente interpretati dalla voce cristallina della cantante, che ne è autrice insieme a Roberto Colombo e al poeta e paroliere Kaballà. Echi orientali, sonorità avvolgenti, frasi evocative si riprendono nel susseguirsi dei pezzi.
Fra gli altri, Non ti dimentico, forse dedicato al componente dei Matia Bazar Aldo Stellita scomparso nel 1998, è un brano di notevole intensità. Controvento, grande successo anche sotto forma di videoclip, racconta l’euforia dell’innamoramento, mentre Inafferrabile è una dichiarazione di libertà. A tratti malinconico, con momenti più brillanti e vivaci, Sospesa è un disco elegante che si ascolta con crescente piacere.

Ascolta due brani dall’album
Non ti dimentico
Inafferrabile

E ascolta anche
Antitarma – La Tarma

E guarda
Controvento

Ti è piaciuto?
Allora ascolta anche
Mi manchi ancora – Matia Bazar

Torna a ► ascolto