Archivio tag: alessandra amoroso

Francesco Renga

L’altra metà

RCA Records, 2019
avatar

Postato da
il

È da tempo che respiro piano
Col cuore sempre in sordina al mattino
La vita è un gioco di ruolo
E nessuno ha mai vinto se ha giocato da solo ma
Quando perdo sono solo io

Giro di boa per Francesco Renga che, dopo la partecipazione a Sanremo con Aspetto che torni, ha pubblicato il suo ottavo album in studio, L’altra metà.

Dopo una lunga carriera, iniziata come leader dei Timoria e diverse presenze al Festival di Sanremo, coronate con la vincita nel 2005 con la canzone Angelo,  Renga esprime la necessità di aprire un nuovo capitolo artistico, che sia più in sintonia con le nuove tendenze del Pop italiano, cercando una nuovo sonorità più moderna ed attuale. Da qui la scelta di abbinare la sua rinomata voce vibrata ai testi scritti in collaborazione con Ultimo, Colapesce, Gazzelle, Danti, per rinnovare il suo stile con un linguaggio più colloquiale e testi che si ispirano alle normali situazioni quotidiane.

Ascolta tre brani:
Odore del caffè
L’unica risposta
L’amore del mostro

Ti è piaciuto questo album?
Allora scolta anche:
Francesco Renga, Camere con vista
Francesco Renga ft Alessandra Amoroso, L’amore altrove

 

Leggi tutto ►

Tiromancino

Fino a qui

Sony Music, 2018
avatar

Postato da
il

Sei tutto quello che non mi aspettavo
sei quella che aspettavo io da tempo
riempi la distanza da chi non sarò mai
tra le disfatte e tutti i miei vorrei
e spero solo che non finirà
sei la destinazione che mi corre in contro

a cura di Claudio D’Errico

Attivi dal 1989, i Tiromancino pubblicano un nuovo album per celebrare la propria carriera artistica. Con “Fino a qui” la band romana ripropone al pubblico i pezzi migliori, sotto forma di duetti, regalando loro una nuova luce e nuove sfumature. Molti gli artisti coinvolti nel progetto, ognuno dei quali ha scelto una canzone nel repertorio del gruppo, reinterpretandola secondo il proprio stile. Ecco quindi che troviamo e gustiamo “La Descrizione di un Attimo” con Jovanotti , “Due Destini” con Alessandra Amoroso, “Per me è importante” con Tiziano Ferro, “Un tempo piccolo” con Biagio Antonacci, “Liberi” con Giuliano Sangiorgi, “Amore impossibile” con Elisa e Mannarino, “Muovo le ali 2018” con Fabri Fibra, “I giorni migliori” con The Giornalisti, “Imparare dal vento” con Luca Carboni.

Come un giro di boa, i Tiromancino si guardano indietro, ma si rilanciano verso il futuro inserendo nell’album alcuni inediti come i due pezzi iniziali “Sale, amore e vento” e “Noi casomai”.

Federico Zampaglione, frontman dei Tiromancino, ha raccontato in un’intervista a Sony Music: “Questo per me non è un disco. È un insieme di pensieri, emozioni, amori, ricordi, canzoni, amici e tanto altro. Le tracce contenute sono come pagine di un lungo diario. Tenuto negli anni. Ma che racconta anche l’oggi… Fino a qui”.

Ti è piaciuto questo album?
Allora leggi anche Dove tutto è a metà- Federico Zampaglione

e vedi anche Le fate ignoranti – Ferzan Ozpetek

Leggi tutto ►