Archivio tag: ansia

Davide Angelo Oldani

Zero – In cammino per una nuova pagina

PassengerZero, 2019
avatar

Postato da
il

Con lo sbattere della porta se ne andava l’ultimo treno per una vita normale. Cosa restava?

Se sei giovane e soffri di ansia e attacchi di panico non hai vita facile. Proprio negli anni in cui dovresti affacciarti al mondo con tutta l’energia di cui disponi, ti trovi imbrigliato in mille legacci che non riesci a sciogliere, che ti fanno sentire inadeguato, incapace di vivere, sbagliato.

Davide Oldani, l’autore di questa autobiografia, per molto tempo si è sentito così, in balia degli eventi, privo di una bussola interiore che gli indicasse la strada.
La lunga e difficile separazione tra i suoi genitori lo ha logorato, spingendolo spesso a stordirsi per non pensare.
La passione per la musica gli ha permesso di resistere alle difficoltà per molto tempo, ma non è stata sufficiente e all’età di ventinove anni Davide raggiunge il suo “momento zero”. Rassegnato, è convinto di aver toccato il fondo e non vede per sé una via d’uscita.

Invece – come la vita insegna – una via d’uscita c’è sempre e Davide la trova quando proprio non ci spera più.
Senza pianificare nulla, affidandosi al puro istinto, Davide sale sul primo treno e parte per un viaggio lungo il Cammino di Santiago. E’ convinto che si tratterà di una breve parentesi e si aspetta di tornare poi alla solita vita.
Invece con quel viaggio tutto cambia!

Quel bellissimo percorso a piedi di mille chilometri gli offre l’occasione di scrollarsi di dosso i pesi che lo tenevano ancorato ad una vita che non gli piaceva.
Per un mese Davide percorre ogni giorno decine di chilometri attraverso montagne e colline. Ogni sera un letto diverso lo aspetta. Niente alberghi, solo l’essenziale: una stanza da condividere con altri, un materasso e qualcosa da mangiare. Davide incontra tante persone diverse, accomunate dal desiderio di avvicinarsi ad una dimensione più spirituale, che prenda le distanze dai troppi bisogni materiali e presti più attenzione alle inclinazioni personali, alla natura di ciascuno.
Davide scopre poco per volta la sua parte più vera e torna dal viaggio sentendosi finalmente se stesso!
C’è molto meno spazio ora per ansia ed attacchi di panico e molto più tempo per perseguire i propri sogni e desideri.

Ti è piaciuto questo libro? Allora leggi anche
Il cammino di Santiago – Paulo Coelho
Mi chiamo Chuck – Aaron Karo
Il mio inverno a Zerolandia – Paola Predicatori

… vedi anche
Il cammino per Santiago – Emilio Estevez
It’s a kind of a funny story – Anna Boden
Molto forte, incredibilmente vicino – Stephen Dalory

ed ascolta anche
Heroes – David Bowie
Fields of gold – Sting
Just breathe – Pearl Jam
Grandine – Marta sui tubi
Il mercante dei sogni – Timoria
Il suonatore Jones – Fabrizio De Andrè

Leggi tutto ►

Raphael Bob-Waksberg

Bojack Horseman

2014-in corso, USA
avatar

Postato da
il

Poi è più facile. Ogni giorno diventa più facile. Ma devi farlo tutti i giorni. Questo è difficile. Poi diventa più facile.

In una Hollywood in cui animali antropomorfi e umani convivono, BoJack Horseman è una star della sitcom degli anni novanta Horsin’ Around; non è però riuscito a rimanere sulla cresta dell’onda dopo la chiusura della serie, e pianifica quindi di rinnovare la sua fama attraverso un’autobiografia scritta dalla ghostwriter Diane Nguyen. BoJack deve inoltre contendersi con altri svariati personaggi, tra i quali la gatta Princess Carolyn, sua agente nonché sua fidanzata, il suo strambo coinquilino Todd e Mr. Peanutbutter, un labrador attore sua nemesi e fidanzato di Diane.

La grande particolarità di questa serie animata, che la rende una delle cose più interessanti in circolazione, è il modo in cui tratta temi delicati, uno su tutti la depressione. Infatti Bojack vive la sua vita in modo autodistruttivo, narcisistico e disperato, seppur con molto rimpianto. La sua voglia di cambiare la propria vita in meglio si scontra con i suoi problemi personali, il passato traumatico e le difficoltà che incontra quotidianamente. E ogni tanto, quando si impegna davvero, le cose vanno meglio: alcune puntate sono davvero delle bombe di emozioni contrastanti: prima triste, poi sei felice per quello che gli capita, ma infine il macigno di problemi si scarica addosso al protagonista, facendolo sprofondare nella depressione più assoluta. Ma la felicità e la salvezza sono dietro l’angolo.
Proprio per questo è facilissimo immedesimarsi nei difetti e nelle paure di Bojack. Difetti e paure umane che condividiamo tutti. Sembra che al posto del cavallo ci siamo noi. Ma, appunto, la felicità è dietro l’angolo. Bisogna avere la forza di fare quel piccolo passo per conquistarla.

Una serie che tutti dovrebbero guardare per avere l’interpretazione più onesta e sincera della depressione, senza filtri o scappatoie. E di come si può guarirne.

CAUSA BLACK HUMOR, TEMATICHE ADULTE, ALCOOL E DROGHE LA SERIE È VIETATA AI MINORI DI 16 ANNI

bojack

Doppiatori:
BoJack Horseman: Will Arnett
Princess Carolyn: Amy Sedaris
Diane Nguyen: Alison Brie
Mr. Peanutbutter: Paul F. Tompkins
Todd Chavez: Aaron Paul

Se ti è piaciuta guarda anche: Rick and Morty – Justin Roiland, Dan Harmon
leggi anche: Ragioni per continuare a vivere: Haig Matt

Leggi tutto ►

Andre Agassi

Open

Feltrinelli, 2011
avatar

Postato da
il

Non sono ciò che indosso. Di certo non sono il mio gioco. Non sono niente di quello che pensa di me il pubblico.

Un’autobiografia perfetta, questa di Andrè Agassi, campione statunitense di tennis: il racconto sincero ed appassionante della propria infanzia ed adolescenza e della terribile, distruttiva scalata al successo. Un’esistenza segnata dall’odio viscerale per il tennis e plasmata dall’ossessione di un padre violento che sogna di crescere un campione assoluto.
Open è un libro prezioso, che si pone nei confronti del lettore in un rapporto di totale, intima confidenza. Agassi, con uno stile impeccabile, mutuato dal bravissimo scrittore J.R. Moheringer (che lo segue nella stesura), svela senza reticenze la propria anima, offrendo a tutti noi una magnifica occasione per scavare in profondità nelle nostre ansie e paure.

Ti è piaciuto questo libro? Allora leggi anche
Il bar delle grandi speranze – J. R. Moheringer

… ascolta anche…
Una vita da mediano – Ligabue

…e guarda anche
Momenti di gloria – Hugh Hudson
Million dollar baby – Clint Eastwood
Che tempo che fa – Intervista ad Andre Agassi 10/11/2013

Leggi tutto ►