Archivio tag: Charlotte Gainsburg

Brigitte

Et vous, tu m’aimes?

Wagram Music, 2011
avatar

Postato da
il

J’ai tellement besoin d’amour
De tes bras, de ta voix de velours
J’ai tellement besoin d’amour
Tu ferais de moi ta belle de jour

Rifiutiamo di catalogarci, vogliamo essere libere di fare ciò che più ci piace, senza scelte di stile, corrente, periodo. C’è un po’ di tutto nel nostro suono
Ecco lo spirito delle Brigitte: l’inaspettato incontro tra la raffinatezza dei crooner anni cinquanta e la voglia di evadere alla Thelma e Louise da vita ad uno spettacolo attraverso il quale il duo francese fonde sonorità della migliore tradizione chansonnier all’indie folk e all’indie pop.
A cavallo fra gli Abba e Nick Drake, Sylvie Hoarau (la bruna) e Aurélie Saada (la bionda) si lasciano trascinare dalle note e noi con loro, in simbiosi con i testi che accarezzano le orecchie, parlandoci delle cose che amiamo detestare… o che forse detestiamo amare? Difficile dirlo, perché nelle canzoni c’è l’amicizia, le esperienze, le delusioni, la felicità.
Insomma: la vita.

Ascolta tre brani tratti dall’album
Battez-vous, Oh La La, Après Minuit

Ascolta l’intervista & minilive
Brigitte @ Sonica

Ti è piaciuto quest’album? Allora ascolta anche:
Charlotte Gainsbourg – IRM
Cali – Menteur
Vanessa Paradis – Love Song
Vincent Delerm – Les Piqûres d’Araignée

… e leggi anche
Oh, boy! di Marie-Aude Murail
Apocalypse Baby di Virginie Despentes

… e guarda anche
L’esplosivo piano di Bazil di Jean – Pierre Jeunet
Pollo alle prugne – Marjane Satrapi & Vincent Paronnaud

 

 

Leggi tutto ►

Alejandro González Iñárritu

21 grammi

USA, 2003
avatar

Postato da
il

Quante vite viviamo? Quante volte si muore? Si dice che nel preciso istante della morte tutti perdiamo 21 grammi di peso. Nessuno escluso. Ma quanto c’è in 21 grammi. Quanto va perduto? Quando li perdiamo quei 21 grammi? Quanto se ne va con loro? Quanto si guadagna? Quanto… sì…guadagna? 21 grammi, il peso di cinque nichelini uno sull’altro. Il peso di un colibrì, di una barretta di cioccolato. Quanto valgono 21 grammi?

 

Tre storie, tre vite, un destino.
Tre storie: Jack non riesce a trovare lavoro essendo un ex recluso e la prigione lo ha fatto diventare un fanatico religioso. Cristina è la perfetta moglie e madre americana con alle spalle un passato da tossica. Paul, che della matematica ha fatto passione e lavoro, da un momento all’altro può essere tradito dal suo cuore.
Tre vite: le figlie e il marito di Cristina sono investite dall’auto di Jack. Cristina piomba all’inferno, Paul in paradiso perché ritorna a vivere sereno grazie al cuore di suo marito.
Un destino: un giorno Jack, Cristina e Paul si incontrano e il destino reclamerà la sua vittima.
Un film denso, che scava nelle vicende dei protagonisti alla ricerca dei loro sentimenti, dei loro sensi di colpa, delle loro riflessioni.
Alla ricerca del senso della vita.

 

Ti è piaciuto questo film? Allora guarda anche
Mystic River di Clint Eastwood
Babel di Alejandro González Iñárritu

 

… e ascolta anche …
When Our Wings  Are Cut, We Still Fly del Kronos Quartet 
You’re Losing Me di Ann Sexton

 


Regia: Alejandro Gonzales Inarritu
Sceneggiatura: Guillermo Arriaga
Musiche: Gustavo Santaolla
Fotografia: Rodrigo Prieto
Durata: 125′

 

Interpreti e personaggi principali:
Benicio Del Toro: Jack
Sean Penn: Paul
Naomi Watts: Christina
Charlotte Gainsburg: Mary
Danny Huston: Michael

Leggi tutto ►