Archivio tag: chris martin

Coldplay

A Rush of Blood to the Head

2002
avatar

Postato da
il

Nobody said it was easy
Oh it’s such a shame for us to part
Nobody said it was easy
No one ever said it would be so hard
I’m going back to the start…

I Coldplay sono un gruppo britannico nato a Londra nel 1997, la band è composta dal cantante Chris Martin, Jonny Buckland, Guy Berryman e Will Champion. Raggiunsero la fama mondiale grazie al singolo Yellow, contenuto nel primo album.

A Rush of Blood to the Head, pubblicato nel 2002 è il secondo album pubblicato dal gruppo. Molte sono le ballad presenti e forte è l’utilizzo  del piano e della chitarra elettrica. Fra i singoli più famosi ricordiamo The Scientist, ormai entrata nella storia della musica contemporanea e Politik pensata nei giorni successivi all’attentato delle Twin Towers. Con A Rush of Blood to the Head la band è stata acclamata dalla critica, hanno vinto il Grammy 2003 come “Migliore album alternativo” per il secondo anno consecutivo, e il Grammy 2004 come “Traccia dell’anno” per la canzone Clocks. È stato anche votato come “Migliore album di tutti i tempi” dagli ascoltatori della BBC radio 2 in un sondaggio condotto nel 2013.

Attualmente i Coldplay sono impegnati in una tournée mondiale per la promozione dell’ultimo album A Head full of Dreams, che speriamo li porterà in Italia il prossimo anno.

Track list:

Politik – 5:18
In My Place – 3:48
God Put a Smile upon Your Face – 4:57
The Scientist – 5:09
Clocks – 5:07
Daylight – 5:27
Green Eyes – 3:43
Warning Sign – 5:31
A Whisper – 3:58
A Rush of Blood to the Head – 5:51
Amsterdam – 5:19

 

Ti è piacuto questo album? Allora scolta anche…

Songs of Innocence – U2

Ocean Rain – Echo and the Bunnymen

 

Leggi tutto ►

Martin Stahl

Rise

Sony, 2016
avatar

Postato da
il

The sky is falling
It’s time to rise
All bridges are burning
It’s time to rise

a cura di Claudio D’Errico

Un nuovo talento è in arrivo dalla scena folk/pop svedese. Martin Stahl – nato in Svezia e vissuto per gran parte dell’infanzia in Francia – debutta sulla scena internazionale con il suo primo EP “Rise”. Talento precoce, fin da piccolo suona chitarra e pianoforte. Continua poi la carriera musicale componendo ed eseguendo canzoni ispirate ad artisti come Damien Rice e Matt Corby.

Martin si presenta al pubblico con sicurezza. L’album è composto da sei canzoni, tutte interessanti. Il brano introduttivo Far Away ci conduce direttamente nello stile di Stahl: da un semplice arpeggio, attraverso la propria estensione vocale, Martin pennella note ed in un crescendo trasporta l’ascoltatore nel proprio mondo interiore. Anche i brani Love Like This e Nothing to Say sono di buon impatto: evidenti le somiglianze di stile con Chris Martin dei Colplay.
La più rappresentativa canzone dell’album è senza dubbio quella che dà il titolo, Rise: un brano di immediato ascolto, ricco di atmosfere e ritmo, impreziosito dalle capacità vocali del giovane cantautore.

Questo artista non è ancora conosciuto in Italia, ma scommettiamo che presto ne sentiremo parlare!

 

Ti è piacuto questo album? Allora ascolta anche Written in scars – Jack Savoretti
e vedi anche Ritorno alla vita – Win Wenders

 

Leggi tutto ►