Archivio tag: dark fantasy

Catherine Hardwicke

Cappuccetto rosso sangue

2011, Appian Way, Warner Bros.
avatar

Postato da
il

Io non potevo più vivere lì. Mi sentivo più libera nella foresta, nella casa della nonna. Vivere separata da tutti comporta dei pericoli, ma pericoli di quel genere mi fanno meno paura.

Rielaborazione dark-gothic della celebre fiaba di Cappuccetto Rosso, in questo film la regista di Twilight, indaga il passaggio dall’infanzia all’età adulta.
Valerie è una ragazza divisa tra l’amore che prova per Peter e il dovere di assecondare Henry, il ricco pretendente che i suoi genitori hanno scelto per lei, divisa tra la sua innocenza e la necessità di aprire gli occhi di fronte alle difficoltà dell’età adulta.
La storia è ambientata in un villaggio medievale immerso nei boschi, dove da anni tra gli uomini e La Bestia vige una accordo: se gli verrà donata una offerta ogni luna piena, la bestia lascerà in pace gli uomini.
Ma in procinto della Luna Rossa il lupo attacca e uccide sua sorella, mentre Valerie viene accusata di stregoneria perché è l’unica in grado di capire il linguaggio del mostro.
Viene chiamato l’esperto di licantropi Padre Solomon, che svela che la creatura di giorno è un essere umane, quindi in ogni abitante del villaggio potrebbe nascondersi la bestia.
Valerie cerca allora rifugio e consolazione dalla nonna, che abita in una casa isolata ai margini del bosco e scopre che il mostro che ha ucciso sua sorella potrebbe essere una persona che lei ama.

Ti è piaciuto questo film?
Allora guarda anche:
Stuart Beattie, I, Frankenstein
Catherine Hardwicke, Twilight
Neil Jordan, In compagnia dei lupi

E ascolta anche:
Shakira, She wolf

E leggi anche:
Sophie Jomain, Le stelle di Noss Head-Vertigine
Giuseppe Festa, La luna è dei lupi
Sally Green, Half bad
Maggie Stiefvater, I Lupi di Mercy Falls

48141

Titolo originale: Red Riding Hood
Lingua originale:inglese
Paese di produzione: USA, Canada
Anno: 2011
Durata: 98 min
Genere: orrore, fantastico, sentimentale, thriller
Regia: Catherine Hardwicke
Sceneggiatura: David Leslie Johnson
Produttore: Jennifer Davisson Killoran, Leonardo DiCaprio, Julie Yorn, Alex Mace
Casa di produzione: Appian Way, Warner Bros.
Fotografia: Mandy Walker
Montaggio: Nancy Richardson e Julia Wong
Musiche: Brian Reitzell e Alex Heffes
Scenografia: Tom Sanders
Costumi: Cindy Evans
Trucco: Monica Huppert (key make up artist), Bill Terezakis (make up effects)

Interpreti e personaggi
Amanda Seyfried: Valerie
Gary Oldman: Padre Solomon
Billy Burke: Cesaire
Shiloh Fernandez: Peter
Max Irons: Henry
Virginia Madsen: Suzette
Lukas Haas: Padre Auguste
Julie Christie: Nonna

Leggi tutto ►

Sharon Cameron

La fabbrica delle meraviglie

2015, Mondadori, 309 pagine
avatar

Postato da
il

“La vita è come un orologio.
Non è mai troppo tardi per avere la tua occasione.
Basta portare indietro le lancette”

Katharine ha diciassette anni, suo padre è morto senza lasciarle nessuna eredità e costringendola a dipendere dalla cinica dalla zia Alice che vuole impossessarsi del patrimonio del capo famiglia.
Katharine viene quindi costretta a recarsi nell’antica dimora di famiglia, una villa vittoriana piena di stanze segrete, strani rumori e misteri, per dimostrare la pazzia dello zio e permettere così che venga internato. Dal vecchio zio Tully, con cui la nipote entrerà subito in sintonia, però dipende anche il destino di un’intera comunità, che nella sua tenuta vive e lavora. Katharine si accorda con Lane, l’assistente del vecchio zio, per prendere tempo e trovare una soluzione. Ma qualcun’altro trama nell’ombra per impossessarsi delle geniali idee che stanno alla base dei giocattoli dello zio Tully.
La storia, frutto di fantasia, si ispira alla tenuta di Welbeck Abbey, in Inghilterra, proprietà del Duca di Portland.

 

Ti è piaciuto questo libro? Allora leggi anche:
Marie-Aude Murail, Miss Charity
Garth Stein, Una Luce improvvisa
Edward Carey, I segreti di Heap House

e guarda:
Martin Scorsese, Hugo Cabret

e ascolta:
Gwen Stefani,  What You Waiting For? (contenuto nell’album Love. Angel. Music. Baby.)
Spice Girls, Viva Forever  (contenuto nell’album Spiceworld)

Leggi tutto ►

Rupert Sanders

Biancaneve e il cacciatore

Usa, 2012
avatar

Postato da
il

Labbra rosso sangue, chioma di nero fulgore …

cara, cara Biancaneve, dammi il tuo cuore!

La storia è quella classica di una delle fiabe più note al mondo, Biancaneve, ma i toni dark di questo film la rendono affascinante anche per chi non è più piccolissimo.
La regina cattiva, Ravenna, ha un’infanzia tragica alle spalle e sfrutta un incantesimo che le consente di essere bellissima succhiando la giovinezza dalle altre giovani. Quando Biancaneve diventa adulta, la sua bellezza supera quella di Ravenna e indebolisce l’incantesimo. Ma lo Specchio Magico rivela alla Regina che se si ciberà del cuore di Biancaneve, rimarrà giovane per l’eternità.
Il personaggio di Biancaneve è rivisitato in maniera moderna: non più una pura e fragile principessa, ma una guerriera scaltra e combattiva, determinata a vendicare la morte del padre, indecisa tra l’amore del principe azzurro e l’attrazione verso il cacciatore. Quest’ultimo, da personaggio marginale è promosso a vero co-protagonista: è un uomo che ha molto sofferto ed è perennemente indeciso tra il fare la cosa più conveniente o la più giusta, anche se poi finisce sempre per proteggere Biancaneve.

Ti è piaciuto questo film? Allora guarda anche:
Tim Burton, Alice in wonderland
Robert Stromberg, Maleficient
Catherine Hardwicke, Cappuccetto rosso sangue
Serie Once upon a time
Tarsem Singh, Biancaneve

e leggi anche:
Fratelli Grimm, Biancaneve e i sette nani
Gregory Maguire, Mirror mirror

biancaneve

Titolo originale: Snow White and the Huntsman
Lingua originale: Inglese
Paese di produzione: USA
Anno: 2012
Durata: 127 min.
Regia: Rupert Sanders
Soggetto: Evan Daugherty
Sceneggiatura: Hossein Amini, Evan Daugherty, John Lee Hancock
Produttore: Sam Mercer, Palak Patel, Joe Roth
Produttore esecutivo: Gloria S. Borders
Distribuzione (Italia): Universal Pictures
Fotografia: Greig Fraser
Montaggio: Conrad Buff IV, Neil Smith
Musiche: James Newton Howard
Scenografia: Dominic Watkins
Costumi: Colleen Atwood

Interpreti e personaggi
Kristen Stewart: Biancaneve
Chris Hemsworth: Eric, il cacciatore
Charlize Theron: Ravenna, la Regina cattiva
Sam Claflin: Principe William
Vincent Regan: Duca Hammond
Noah Huntley: Re Magnus
Liberty Ross: Regina Eleanor
Ian McShane: Beith
Bob Hoskins: Muir
Johnny Harris: Quert
Toby Jones: Coll
Eddie Marsan: Duir
Ray Winstone: Gort
Nick Frost: Nion
Brian Gleeson: Gus
Lily Cole: Greta
Sam Spruell: Finn, fratello della Regina
Christopher Obi Ogugua: Specchio magico

 

 

 

 

Leggi tutto ►