Archivio tag: Detroit

Alex Proyas

Il Corvo

USA, 1994
avatar

Postato da
il

Un tempo la gente era convinta che quando qualcuno moriva un corvo portava la sua anima nella terra dei morti. A volte però accadevano cose talmente orribili, tristi e dolorose che l’anima non poteva riposare in pace. Così a volte ma solo a volte, il corvo riportava indietro l’anima perché rimettesse tutto a posto.

Non può piovere per sempre.

Detroit.
Una Detroit dall’atmosfera cupa, plumbea, distrutta nell’intimo, una Detroit al cui confronto Sin City è un luna park.
Eric e Shelley si amano, vogliono sposarsi, progettano un futuro insieme.
Eric viene ucciso a sangue freddo da un gruppo di balordi durante la “La Notte del Diavolo”, notte di distruzione e depravazione mentre Shelley viene violentata a morte.
Esattamente un anno dopo i fatti il dolore, la rabbia, il ricordo dell’amore vissuto fanno si che Eric torni alla vita, grazie anche al suo spirito guida: un corvo che lo seguirà ovunque durante il compimento della sua vendetta.
(Il cognome di Eric è Draven e si pronuncia The Raven = Il Corvo … Coincidenze? Proprio no.)
“Grigio e disperato, forte come l’acciaio ma fragile dentro, il corvo ride sotto un lampione, il sorriso spettrale di chi è vissuto e morto e vive ancora…”
È sempre difficile trovare le parola giuste per descrivere questa pellicola che ha fatto epoca senza cadere in cliché o in banalità: ogni elemento è incastonato al posto giusto.
L’amore quasi soprannaturale diventato desiderio di giustizia totalizzante, una giustizia dura eppure dolce… La giustizia di un fantasma si direbbe? Tuttavia anche l’amore è la cosa più solidamente impalpabile che esista.
Non si può che parteggiare per il Corvo, tetro eppure lieto della possibilità di poter vivere di nuovo, eroe per necessità alla ricerca del sole anche dove non splende.
Un eroe forse nascosto in ognuno di noi, che almeno una volta nella vita abbiamo sentito urlarci dentro.

Ti è piaciuta questo film? Allora guarda anche…
Francis Lawrence – Constantine
Robert Rodríguez, Frank Miller, Quentin Tarantino – Sin City
Guillermo del Toro – Il labirinto del fauno

… e leggi anche
James O’Barr – Il Corvo
Edgar Allan Poe – Il Corvo
Elektra, assassin – Frank Miller, Bill Sienkiewicz

…e ascolta anche
The Cure – Burn
Stone Temple Pilots – Big Empty
Rage Against the Machine – Darkness

corvo

Regia :  Alex Proyas
Sceneggiatura : David J. SchowJohn Shirley
Fotografia : Dariusz Wolski
Musica : Graeme RevellTrent Reznor
Durata: 102’

Interpreti e personaggi principali:
Brandon Lee : Eric Draven
Ernie Hudson : Il sergente Albrecht
Michael Wincott : Top Dollar
Bai Ling : Myca
David Patrick Kelly : T-Bird
Tony Todd : Grange

Leggi tutto ►

Curtis, Hanson

8 Mile

USA, Germania, 2002
avatar

Postato da
il

Allora, se tu avessi un’occasione, un’opportunità, di avere tutto cio’ che hai sempre desiderato, in un solo momento, la coglieresti o la lasceresti sfuggire?

Il film si svolge interamente nei sobborghi di Detroit e racconta le quotidiane difficolta’ di Jimmy, un giovane alle prese con una vita tutt’altro che semplice, scandita da vicende familiari complesse e continue sfide per essere accettato nella comunità hip hop nera. Protagonista della pellicola e’ il famosissimo rapper bianco Eminem, duramente contestato per la violenza verbale delle sue canzoni, ma di indubbia bravura, che si rivela niente male anche come attore. 8 Mile è una storia che racconta i quartieri poveri di Detroit, parla di vite periferiche, senza opportunità di riscatto, di un sistema abbandonato a se stesso e lacerato da divisioni.

Ti è piaciuto questo film? Allora guarda anche
L’odio – Mathieu Kassovitz

Allora ascolta anche:
Eminem – colonna sonora del film

la-locandina-di-8-mile-7341

Regia: Curtis Hanson
Sceneggiatura: Scott Silver
Musiche: Eminem, Dr. Dre, Jay-Z, Nas, Rakim, Kid Rock, Xzibit
Durata: 110′

Interpreti e personaggi:
Eminem: Jimmy “B-Rabbit” Smith, Jr.
Kim Basinger: Stephanie Smith
Brittany Murphy: Alekandra “Alex” Latourno
Mekhi Phifer
: David “Future” Porter

Leggi tutto ►