Archivio tag: il lato positivo

Aaron Karo

Mi chiamo Chuck

Giunti, 2012
avatar

Postato da
il

E così io e Steve ci troviamo nella terra di nessuno tra i nerd e i bulli. Purtroppo non siamo bravi nè con la matematica nè con i cazzotti

Chuck ha diciassette anni, una collezione smisurata di scarpe Converse ed una gran voglia di essere “normale”. La sua vita è profondamente condizionata da una serie di rituali irrinunciabili e patologici: si lava le mani in continuazione per paura dei germi, è sopraffatto dalla superstizione, ripete gesti in modo fobico, nella convinzione che il non farlo possa portare conseguenze catastrofiche. La sua mente vive in un loop costante, gira e rigira su se stessa, avviluppandosi in rimuginii deleteri e paralizzanti.

Il quadro parrebbe dei più foschi, se non fosse che Chuck può contare su una preziosa arma a proprio vantaggio: l’ironia. Chuck non la perde mai e con grande coraggio riesce a stare a galla e ad affrontare queste sue difficoltà con il sorriso sulle labbra.

Navigando in rete alla ricerca di una spiegazione per i propri disturbi, Chuck arriva a diagnosticarsi un disturbo ossessivo-compulsivo e decide, spinto dai genitori, di iniziare una terapia psichiatrica.
Niente paura, però: anche in questo caso Chuck riesce a descriverci le sedute con la terapeuta in modo assolutamente esilarante!

La presenza di Steve, amico prezioso, e l’incontro con Amy, una nuova compagna di classe, influenzano di molto la sua vita, aiutandolo a prendere decisioni importanti e a riappropriarsi di se stesso.

Ti è piaciuto questo libro? Allora leggi anche
Io sono la neve – Elisabeth Laban
Wonder –R. J. Palacio
Il mio inverno a Zerolandia – Paola Predicatori

e vedi anche Il lato positivo – David O. Russell

 

 

Leggi tutto ►

Mike Cahill

Another Earth

USA, 2011
avatar

Postato da
il

Immaginate di svegliarvi all’improvviso. Non sapete dove vi trovate, non sapete se c’è altra gente lì attorno. Qual è la prima cosa che fareste? Probabilmente vi guardereste in giro e chiedereste “C’è qualcuno? C’è qualcuno?”. Cerchereste di scoprire se “Sono solo?” Noi, qui sulla terra, lo vorremmo sapere.

 
In una serata come tante, la vita di Rhoda Williams viene stravolta da un incidente nel quale uccide una madre e suo figlio. Dopo anni di carcere, sembra non avere alcuna prospettiva per il futuro, ma solo disperati tentativi di auto punirsi per ciò che ha fatto. Su di lei, come sul resto del suo mondo, grava la consapevolezza di una seconda terra, in tutto speculare alla nostra, che compare nel cielo proprio la notte dell’incidente di Rhoda. Another Earth è il racconto della ricerca da parte della protagonista di un modo per redimersi. Una storia in cui la seconda Terra rappresenta la speranza che, anche agli esseri più disperati, venga concessa una seconda possibilità.
 
Ti è piaciuto questo film? Allora leggi anche…
Terrestre- Jean- Claude Mourlevant
Tu contro di me- Jenny Downham
 
… e guarda anche
Il lato positivo- David O. Russell
 
Another Earth- Mike Cahill
 
Regia: Mike Cahill
Sceneggiatura: Mike Cahill- Brit Marling
Musiche: Fall On Your Sword
Durata: 92′
 
Interpreti e personaggi
Brit Marling: Rhoda Williams
William Mapother: John Burroughs

Leggi tutto ►