Archivio tag: kerstin gier

Amy Plum

Die for me

DeA, 2014, 409 p.
avatar

Postato da
il

Preferivo accantonare tutti i bizzarri eventi da romanzo fantasy della settimana precedente, e fingere che fossimo solo un ragazzo e una ragazza che trascorrevano un pomeriggio in riva al fiume. Ma avevo la brutta sensazione che quel bel sogno non sarebbe durato a lungo.

In seguito alla morte dei loro genitori, Kate e Georgia si trasferiscono dai nonni a Parigi.

La nuova città e la nuova vita che conducono non riescono però a far scomparire il dolore per la perdita subita.
Mentre Georgia cerca conforto in feste e amicizie superficiali, Kate si chiude sempre più in se stessa. Almeno fino all’incontro con Vincent e alla scoperta del segreto che condivide con altri ragazzi che, come lui, sembrano essere sempre presenti quando qualcuno è in pericolo.

Die for me è il primo libro della serie Revenant dell’esordiente autrice americana Amy Plum.

Tra le magiche atmosfere parigine, la scrittrice riesce a creare una storia romantica e ricca di mistero che non potrà non piacere ai lettori di Twilgiht e dei fantasy di Kerstin Gier.

Ti è piaciuto questo libro? Allora leggi anche…
Silver- Kerstin Gier
Shiver- Maggie Stiefvater

…e guarda anche
Ladyhawke- Richard Donner

Leggi tutto ►

Sally Green

Half Bad

2014, Rizzoli, 390 p.
avatar

Postato da
il

Tutto quello che posso fare è stare seduto e sperare che non trovi mai il suo Dono. E anche che nel caso in cui lo trovasse devo sperare che sia qualcosa di comune, come preparare pozioni, che è poi il Dono della nonna. O che abbia un Dono debole, come la maggior parte dei maschi. Ma lo so benissimo che non ha senso sperarci. So che avrà un Dono forte come la maggior parte delle femmine, che lei lo troverà, lo affilerà e lo eserciterà. E lo userà contro di me.

Nel romanzo d’esordio della scrittrice inglese Sally Green, il tema centrale è quello della lotta tra Bene e Male. Da questa semplice premessa, prende vita una storia avvincente e mai scontata.
Nel protagonista, Nathan, si incontrano i due mondi della magia bianca e di quella nera: è, infatti, figlio di una maga bianca e del più temuto mago oscuro. Per questo, nessuno può sapere che tipo di poteri Nathan svilupperà una volta raggiunta l’età in cui dovrà ricevere i propri Doni.
Tormentato per tutta la vita dalla sorella che lo ritiene colpevole della morte della madre e rinchiuso in una gabbia nel tentativo di domare il suo lato oscuro, Nathan dovrà cercare di capire la propria vera essenza.
La sua vera strada sarà forse un compromesso tra i due estremi del suo essere?

Ti è piaciuto questo libro? Allora leggi anche…
La corporazione dei maghi- Trudi Canavan
Red- Kerstin Gier
Il trono di ghiaccio- Sarah J. Maas
I doni- Ursula LeGuin

Leggi tutto ►

Kerstin Gier

Silver

2014, Corbaccio, 323 p.
avatar

Postato da
il

Questo era il nostro sesto trasloco in otto anni, vale a dire: sei paesi diversi in quattro continenti diversi, sei volte una nuova scuola, sei volte nuove amicizie, sei volte nuovi addii. Eravamo delle autentiche professioniste del fare e disfare i bagagli…

Liv e sua sorella Mia pensano di aver finalmente realizzato il loro sogno: una casa in cui vivere per più di un anno. Quello che non si aspettano è che la loro nuova vita comprenda anche un patrigno e due fratellastri maggiori, Florence e Grayson. Per Liv, alla difficoltà di dover dividere i propri spazi con degli sconosciuti, si unisce anche la scoperta di un oscuro mistero che coinvolge Grayson e i suoi amici e che permette loro di visitare i sogni di altre persone. Quando anche Liv inizia a saltare tra i sogni altrui, scopre che questa sua nuova capacità è legata ad un rituale destinato a risvegliare un demone. Silver è il primo libro dell’attesa nuova trilogia fantasy dell’autrice Kerstin Gier.

Guarda il booktrailer di Silver.

Ti è piaciuto questo libro?
Allora leggi anche…
Red- Kerstin Gier
I diari della mezzanotte- Scott Westerfeld
Il circo della notte- Erin Morgenstern
La profezia delle inseparabili- Michelle Zink

Leggi tutto ►

Ransom Riggs

La casa per bambini speciali di Miss Peregrine

Rizzoli, 2011, 383 p.
avatar

Postato da
il

Lì, in ginocchio sul pavimento impolverato, con quelle foto in mano, rivissi la sensazione di tradimento che avevo provato il giorno in cui avevo capito che le sue storie non erano vere. Adesso mi era tutto chiarissimo: le sue ultime parole erano state un ennesimo trucco da prestigiatore e il suo ultimo gesto prima di morire era stato infestarmi con incubi e ossessioni…

Jacob è cresciuto ascoltando le storie fantastiche raccontate dal nonno sulla sua infanzia, passata in un istituto su un’isola del Galles negli anni della Seconda Guerra Mondiale. Si tratta di racconti inverosimili su bambini con poteri straordinari: Hugh che ha uno sciame di api nello stomaco, Millard che si diverte a sfruttare la propria invisibilità per spiare gli altri, la piccola Olive che deve essere legata ad una lunga corda per non volare via in cielo. Con loro molti altri bambini, cresciuti dalla direttrice dell’istituto, Miss Peregrine (capace di trasformarsi, appunto, in un falco pellegrino). In un viaggio alla scoperta delle vere cause della misteriosa morte del nonno, Jacob entrerà nel mondo parallelo in cui questi stessi bambini vivono immutati da decenni, perennemente bloccati al 3 settembre 1940, giorno in cui l’intera isola pensa siano stati uccisi da una bomba.

Ti è piaciuto questo libro? Allora leggi anche…
Graceling- Kristin Cashore
I doni- Ursula LeGuin
Red- Kerstin Gier

…e guarda anche
Big fish- Tim Burton
X-men- Bryan Singer

Leggi tutto ►

Mamoru Hosoda

La ragazza che saltava nel tempo

Giappone, 2006
avatar

Postato da
il

Sicuramente, se fosse un giorno normale, non succederebbe niente. Ma forse ho dimenticato che questo è un giorno in cui tutto mi va storto. Sembra incredibile è vero? Ma questo è il giorno in cui morirò.

 
Nel momento in cui rischia un mortale incidente, Makoto scopre di poter tornare indietro nel tempo. In questo modo, cerca di venire a capo dell’intricato rapporto con i suoi due amici Chiaki e Kosuke, entrambi innamorati di lei. Ma può compiere solo un certo numero di viaggi e il rischio di sprecare le occasioni che le sono concesse per cose futili (come recuperare il budino che sua sorella le ha rubato) è molto alto. Per sua fortuna, Makoto può contare sui consigli della zia restauratrice. Quali conseguenze potrà, però, avere il suo continuo pasticciare con gli eventi e i sentimenti di chi le sta attorno? E da dove viene il misterioso dispositivo sul quale è caduta e che le ha donato la capacità di muoversi nel passato?
 
Ti è piaciuto questo film? Allora guarda anche…
Donnie Darko- Richard Kelly
 
…e leggi anche
I diari della mezzanotte- Scott Westerfeld
Red- Kerstin Gier
 
La ragazza che saltava nel tempo- Mamoru Hosoda
 
Regia: Mamoru Hosoda
Sceneggiatura: Satoko Okudera
Musiche: Kiyoshi Yoshida
Durata: 98′

Leggi tutto ►

Kerstin Gier

Red

Corbaccio, 2011, 329 pag.
avatar

Postato da
il

Ma chi volevo prendere in giro?

Non ero certo finita in mezzo a un raduno d’auto d’epoca, né era possibile che la magnolia di colpo avesse perso tutte le foglie. Avrei dato qualunque cosa per veder spuntare all’improvviso Nicole Kidman dietro l’angolo, ma sapevo che non si trattava del set di un film tratto da un racconto di Hanry James.

Sapevo benissimo che cos’era successo. Lo sapevo e basta. E sapevo anche che doveva esserci stato un errore.

Ero finita in un’altra epoca.

 

Gwen è una sedicenne incredibilmente maldestra che vive nell’ombra della perfetta cugina Charlotte. Charlotte non solo è bella, aggraziata e ammirata da tutti ma è anche portatrice di un gene che permette di viaggiare nel tempo. O almeno questo è quello che la sua famiglia e la potente società segreta dei Guradiani credono. Peccato che un bel giorno sia proprio Gwen a compiere il suo primo incontrollato viaggio nel passato. Questo è solo l’inizio di una travolgente trilogia che unisce azione e romanticismo alla deliziosa ironia di Kerstin Gier, autrice famosissima all’estero ma tradotta per la prima volta in Italia.
Booktrailer
 
Della stessa serie…
Blue (Corbaccio, 2011, 345 pag.)
Green(Corbaccio, 2012, 429 pag.)
 
Ti è piaciuto questo libro? Allora leggi anche
Fallen- Lauren Kate
 
…e guarda anche
La ragazza che saltava nel tempo- Mamoru Hosoda

Leggi tutto ►

Maggie Stiefvater

Shiver

Rizzoli, 2009, 401 pp.
avatar

Postato da
il

Io e Sam eravamo come i cavalli della giostra. Non facevamo che seguire lo stesso percorso, ancora e ancora- casa, scuola, casa, scuola, libreria, casa, scuola eccetera- ma in realtà giravamo attorno alla questione principale senza mai avvicinarci davvero. E il nocciolo della questione era: Inverno. Freddo. Addio. Anche se non parlavamo di quella possibilità imminente, sentivo sempre su di noi la sua ombra gelida.

Grace e Sam non si sono mai parlati, ma da sempre si prendono cura l’una dell’altro. Non si conoscono, eppure lei rischierebbe la vita per lui, e lui per lei. Perché Grace, fin da piccola, sorveglia i lupi che vivono nel bosco dietro casa sua, e in particolare uno dotato di magnetici occhi gialli, che negli anni è diventato il suo lupo. E perché Sam da quando era un bambino vive una doppia vita: lupo d’inverno, umano d’estate. Il caldo gli regala pochi preziosissimi mesi da essere umano prima che il freddo lo trasformi di nuovo. Grace e Sam ancora non si conoscono, ma tutto è destinato a cambiare.
 
Sul sito ufficiale dell’autrice la trilogia completa
 
Guarda il booktrailer
 
Ti è piaciuto questo libro? Allora ascolta anche
The Cure – A Forest
 
…e leggi anche
Red – Kerstin Gier

Leggi tutto ►