Archivio tag: magia

Bradley Walsh

Il calendario di Natale

USA, 2018
avatar

Postato da
il

Il Calendario di Natale (The Holiday Calendar) è uno dei titoli attuali proposti su Netflix durante questo periodo natalizio. Il film è del 2018 e vede comparire nel cast alcuni attori già conosciuti, soprattutto nelle serie televisive guardate dai più giovani: Kat Graham  (che ha recitato nel rulo di Bonnie in The Vampire Diaries), Quincy Brown e Ron Cephas Jones ( apparsi in This is us) e Ethan Peck (che ha recitato nella serie 10 cose che odio di te, tratta dall’omonimo film anni ’90).

La protagonista Abby (Kat Grahm) è una giovane aspirante fotografa, disillusa, che non è ancora riuscita a sfondare e si mantiene scattando ritratti di famiglie e bambini  in un grande centro commerciale durante il periodo natalizio. Abby riceve in dono dal nonno un antico calendario dell’avvento, appartenuto alla cara nonna, deceduta da poco. Questo oggetto però è magico, infatti riesce a prevedere per qualche assurda ragione il futuro: ogni notte una delle finestrelle del calendario si apre regalando alla nostra protagonista un piccolo oggetto natalizio che in qualche modo sembra predire quanto si avvererà il giorno dopo nella vita di Abby. Quindi inizia a pensare che l’incontro con il dottor Ty (Ethan Peck), papà single, super corteggiato e ambito da tutte le donne single della piccola cittadina, sia stato predetto dal calendario magico.
Abby persa nell’interpretazione dei segni del destino, non si accorge che il suo migliore amico Josh, fotoblogger, apprezzatissimo, dopo anni di sola amicizia si è innamorato di lei.
Abby continuerà a raccogliere i doni mandati dal suo caro calendario o imparerà a guardare al suo migliore amico con gli occhi dell’Amore? Nessun Natale sarà più per Abby, magico come questo.

Un film dolce e leggero sullo spirito del Natale e i buoni sentimenti da seguire senza impegno, per passare una serata spensierata immersi in un atmosfera davvero magica.

calendario-de-navidad

Regia: Bradley Walsh, USA 2018
Genere: sentimentale
Cast:  Kat Graham, Ron Cephas Jones, Quincy Brown, Genelle Williams, Laura de Carteret, Ethan Peck

Leggi tutto ►

David Yates

ANIMALI FANTASTICI: I CRIMINI DI GRINDELWALD

2018, USA- Regno Unito
avatar

Postato da
il

Ti ammiro più di qualsiasi altro uomo. Tu non cerchi il potere, ti chiedi soltanto se una cosa è giusta.

Ultimo imperdibile appuntamento per gli amanti di Hogwarts, è ora nelle sale Animali fantastici- I crimini di Grindelwald.

Grindelwald, prevedibilmente astuto e potente, riesce a sfuggire alla detenzione a cui era stato condannato alla fine della pellicola precedente e inizia il reclutamento di una banda di scagnozzi purosangue che lo assecondino nelle sue malvagie intenzioni di sottomettere il mondo dei non maghi.
Nel tentativo di fermarlo ritroviamo Newt con i suoi fantastici animali, Tina, Jacob e Queenie ma non mancano numerosi nuovi enigmatici personaggi.

Nel secondo film della saga i legami con il mondo di Harry Potter si fanno più intensi e frequenti; i personaggi passeggiano per i corridoi di Hogwarts, si intravede una giovane professoressa McGranitt e soprattutto fa il suo ingresso nella trama Albus Silente stesso, qui giovane ma già fortemente autorevole e carismatico.

Gli effetti speciali sono sensazionali e un grande colpo di scena finale lascerà lo spettatore col fiato sospeso.

Ti è piaciuto questo film? Allora guarda anche…
Harry Potter – la saga
Pirati dei Caraibi – la saga

… leggi anche…
Gli animali fantastici: dove trovarli – Newt Scamander
Il quidditch attraverso i secoli – Kennilworthy Whisp

…ascolta anche…
Whatever it takes – Imagine Dragons
Believer – Imagine Dragons
Free the animal – Sia

grindelwald

Regia: David Yates
Sceneggiatura: J.K.Rowling
Fotografia: Philippe Rousselot
Montaggio: MarK Day
Musiche: James Newton Howard
Durata: 134′

Interpreti e personaggi:
Eddie Redmayne: Newt Scamander
Katherine Waterston: Tina
Dan Fogler: Jacob
Alison Sudol: Queenie
Ezra Miller: Credence
Johnny Depp: Grindelwald
Jude Law: Albus Silente

Leggi tutto ►

Roberto Aguirre-Sacasa

Le terrificanti avventure di Sabrina

netflix, 2018
avatar

Postato da
il

Le terrificanti avventure di Sabrina è il titolo della nuova serie (horror/commedia) partita su Netflix dallo scorso mese di ottobre.
Ci troviamo di fronte ad una serie molto più spaventosa e inquietante della serie andata in onda negli anni ’90 Sabrina,vita da strega Le tinte sono forti e più che una simpatica strega pasticciona con un gatto parlante di nome Salem, la nuova Sabrina Spellman è una strega che ci porta  dritti nel mondo della magia nera e dell’oscurità.

La serie (come anche quella anni’90) è ispirata al personaggio omonimo a fumetti edito dalla casa editrice americana Archie Comics , creata nel 1962 dal fumettista Dan Decarlo, su soggetto di George Gladir. Sabrina Spellman è una strega sedicenne che vive a Greendale con le zie Hilda  e Zelda (entrambe streghe), ha un fidanzato di nome Harvey Kinkle totalmente all’oscuro della sua vera natura. Sabrina è per metà umana , e questa dicotomia le crea non pochi problemi e conflitti interiori, affrontando i drammi di vita quotidiani di una normale teenager e le difficoltà causate dalla sua vita magica. La storia si complica  quando secondo antiche tradizioni, una volta compiuti i sedici anni, una strega deve rinunciare alla sua vita umana per consacrarsi completamente alle forze oscure e dedicarsi totalmente alle arti oscure. Ovviamente Sabrina non vuole rinunciare alla sua vita da giovane liceale, è una femminista, combattiva che non ha paura di esprimere la sua opinione e di percorrere una strada diversa  da quella già delineata per lei.

Siamo trascinati in una Greendale fuori dal tempo dal fascino anni ’60 in cui dominano atmosfere horror e i fenomeni soprannaturali sono all’ordine del giorno. Ci troviamo di fronte ad una ragazza indipendente e forte che ricorda un’altra eroina dei telefilm anni ’90, Buffy the vampire slayer di Joss Whedon.
Viene da dire tremate, tremate le streghe sono tornate ma questa volta sono più combattive che mai.

 

Se ti è piaciuto leggi anche:
L’ora delle streghe – Anne Rice
Le streghe – Roald Dahl

Guarda anche:
Sabrina vita da strega
Buffy, the vampire slayer

sabrina

Ideatore: Roberto Aguirre-Sacasa
Musiche: Adam Taylor
Episodi: 10
Cast: Richard Coyle, Lucy Davis, Tati Gabrielle, Michelle Gomez, Ross Lynch, Miranda Otto, Chance Perdomo, Bronson Pinchot, Kiernan Shipka, Jaz Sinclair, Lachlan Watson, Abigail F. Cowen, Adeline Rudolph, Darren Mann, Christopher Rosamond

V.M. 14 anni

Leggi tutto ►

Alina Bronsky

Outcast

Corbaccio, 2014, 272 p.
avatar

Postato da
il

Articolo di Paola Vailati

<< Ma quello che sogna Ivan è un mondo da fiaba >> obietto.

<< Lo so, ma lui ci crede >>

La società in cui vive Juli è rigidamente strutturata: da una parte i Normali; metodici, sistematici e perfettamente ordinari in ogni aspetto della vita. Dall’altra i Freak; anticonvenzionali nell’aspetto e nell’atteggiamento e per questo temuti e marginalizzati.
La normalità dell’esistenza di Juli viene bruscamente interrotta con l’improvvisa scomparsa della madre a cui né il padre né la polizia sembrano voler trovare una spiegazione.
Inaspettatamente, gli unici a sostenere Juli nella sua avventurosa ricerca di risposte, saranno la nuova compagna di scuola Ksu e suo fratello Ivan, due Freak a dir poco originali per nulla inclini a rispettare le assurde regole imposte dai Normali.

In un mondo così spaccato Juli è di fronte a un bivio: meglio continuare a rifugiarsi dove tutto deve essere comune, regolare e convenzionale o forse vale la pena di rompere gli schemi di un’omologazione che appare giorno dopo giorno sempre più svilente e irragionevole?

Non è forse questa la domanda che dovremmo porci anche noi?

Ti è piaciuto questo libro? Allora leggi anche…
Rebel. Il deserto in fiamme – Alwyn Hamilton
Regina rossa – Victoria Aveyard

…e guarda anche…
Divergent – Neil Burger
Hunger Games – Gary Ross

…e ascolta anche…
Wings – Birdy
Only teardrops – Emmelie de Forest
Fist fighting a sandstorm – Sia

Leggi tutto ►

Duncan Jones

Warcraft. L’inizio

USA, 2016
avatar

Postato da
il

Articolo scritto da Paola Vailati

Dalla luce vengono le tenebre, dalle tenebre viene la luce.

Su Azeroth la pace è a repentaglio: tramite un portale magico, un esercito di orchi guidati da Gul’dan sta invadendo il regno degli umani deciso ad impadronirsene.

A ispirare il malvagio stregone è il Vil, una magia oscura che ha bisogno di sacrifici di vita per generarsi e mantenere aperto il portale che collega i due mondi.

Durotan, orco capoclan dei Lupi Bianchi, si oppone alla crudele logica del Vil e insieme a Garona, mezz’orchessa schiavizzata da Gul’dan per le sue origini impure, lotta per trovare insieme agli umani guidati da Re Llein e da Lothar, comandante militare del regno, un modo per fermare lo spietato orco stregone.

Da fronti opposti, due eroi affronteranno un conflitto che deciderà il destino delle loro famiglie e dei loro popoli.

Warcraft è un film fantasy tratto dall’omonima serie di videogiochi.
Il più grande successo della pellicola è tecnologico; risultato di un progetto sviluppato in computer grafica in tutto debitore al Signore degli Anelli di Peter Jackson.

Ti è piaciuto questo film? Allora guarda anche…
Il Signore degli Anelli – Peter Jackson
Scontro tra Titani – Louis Leterrier

… leggi anche…
Il Signore degli Anelli – J.R.R. Tolkien
Lo Hobbit – J.R.R. Tolkien

… e ascolta anche…
Zombie – The Cramberries
In the Shadows – The Rasmus

Warcraft Duncan Jones

Regia: Duncan Jones
Sceneggiatura: Duncan Jones, Charles Leavitt
Durata film: 123′

Interpreti e personaggi:
Travis Fimmel: Anduin Lothar
Paula Patton: Garona
Ben Foster: Medivh
Toby Kebbel: Durotan
Dominic Cooper: Re Llane
Daniel Wo: Gul’dan
Anna Galvin: Draka

Leggi tutto ►

Naomi Novik

Cuore oscuro

2017, Mondadori, 432 pagine
avatar

Postato da
il

 A diciassette anni ero ancora una ragazzetta molto magra, con i piedi sproporzionati e i capelli castano sporco tutti arruffati, e il mio unico talento, se così lo si poteva definire, era il fatto che strappavo, macchiavo o perdevo nel giro di una giornata qualsiasi cosa mi mettessero addosso.

Agnieszka ha diciassette anni e vive in un villaggio della Polnya al limitare di un bosco stregato, le cui creature malefiche rapiscono ed infettano con la loro magia oscura gli abitanti della valle.
Il villaggio di Agnieszka però è protetto da un potentissimo stregone, chiamato Il Drago, che come pegno per la dofesa del villaggio e dei suoi abitanti ogni dieci anni pretende per sé una ragazza di diciassette anni, che reclude nella sua torre.
Agnieszka è nata nell’anno della scelta, ma è talmente goffa ed impacciata che la sua famiglia esclude la possibilità che venga presa dallo stregone, a differenza della sua migliore amica Kasia, talmente perfetta da rendere scontata la scelta.
Contro ogni aspettativa però Il Drago sceglie Agnieszka, cambiandole totalmente la vita e rivelandosi una persona completamente diversa da quello che tutti credevano.
Da questo momento la vita calma e dimessa della ragazza cambierà drasticamente in un turbinio di nuove scoperte, difficoltà da affrontare e nemici da battere.

Cuore Oscuro non si presenta come il classico romanzo fantasy: la sua protagonista non è la tipica eroina spavalda e sicura di se’, ma una ragazzina pasticciona e cocciuta; la trama si dipana in diversi filoni e a tratti i contorni della storia si sfilacciano tra i diversi elementi della fiaba, l’ambientazione che ricorda l’Europa dell’est, gli intrighi di corte e gli elementi magici.

Sito dell’autrice

Ti è piaciuto questo libro?
Allora leggi anche:
Terry Pratchett, L’arte della magia
Cornelia Funke, Fearless
Charles Perrault, Barbablu

 

 

Leggi tutto ►

Cornelia Funke

Reckless : lo specchio dei mondi

Mondadori, 2010, 275 p.
avatar

Postato da
il

La pietra gli rigava il collo con striature simili alle screziature del sole fa i rami fondo si nel bosco. Clara passò con cautela le dita su quelle venature verde opaco. Così fredde e lisce. Così belle e terrificanti al tempo stesso. Pelle di giada.

Dopo la scomparsa di suo padre, Jacob Reckless scopre nel suo studio un specchio magico che si rivela un portale tra il suo mondo e quello delle fiabe, popolato però da fare crudeli e da creature magiche e pericolose.

Per sfuggire alla sia vita Jacob si rifugia sempre più spesso nel mondo fatato dove lavora come cercatore di tesori e dove  ha conosciuto Volpe, una ragazza mutaforma in gradoni trasformarsi a suon piacimento appunto in una volpe.

Jacob, diventato adulto per anni passa cautamente da un mondo all’altro, ma in un momento di disattenzione suo fratello Will lo segue nel mondo dello specchio e cade vittima di un attacco dei Goyl, creature simili agli uomini ma con la pelle di pietra. Per un sortilegio dell’amante del re dei Goyl, la temibile Fata Oscura, ogni uomo che viene graffiato da un Goyl si trasforma in quella creatura. Questo è ciò che succede a Will: si sta trasformando nel leggendario Goyl di giada. Jacob, con l’aiuto di Clara, la ragazza di Will, e di alcune creature fatate, inizia una corsa contro il tempo per cercare una cura. Ma dovrà guardarsi bene le spalle, perchè è sempre rischioso fidarsi degli abitanti di quel mondo fatato.

Reckless è il primo volume di una saga di cinque libri, il secondo episodio si intitola Fearless, mentre il terzo Heartless  è stato pubblicato in Italia il 26 aprile 2016.

Ti è piaciuto questo libro?
Allora leggi anche:
Timothée de Fombelle, Il favoloso libro di Perle
Kerstin Gier, Silver
Lewis Carrol, Alice attraverso lo specchio

E guarda anche:
Robert Stromberg, Maleficient
Tarsem Singh, Biancaneve
Iain Softley,Inkheart

E ascolta anche:
Michael Jackson, Man in the mirror
Justin Timberlake, Mirrors

Leggi tutto ►

Robert Stromberg

Maleficent

USA, 2014
avatar

Postato da
il

La principessa, invero, crescerà in grazia e bellezza, tutti quelli che la conoscono la ameranno! Ma, prima che il sole tramonti sul suo sedicesimo compleanno, ella si pungerà il dito con il fuso di un arcolaio e cadrà in un sonno simile alla morte!

Nelle fiabe classiche noi abbiamo sentito sempre una sola versione, quella dell’eroe. Ma non è detto che sia l’unica verità. Su questo principio di basa Maleficient, spin off della celebre fiaba de “La Bella Addormentata nel bosco”.
Per la prima volta ascoltiamo la storia raccontata dal punto di vista di Malefica, che non è una strega cattiva come ce la siamo sempre immaginata, ma una fata che cede alla rabbia dopo essere stata tradita e ferita da chi considerava un amico.
Malefica e Stefano si conoscono da piccoli, sono entrambi orfani e nonostante Stefano sia umano, Malefica lo accoglie come amico. I bambini crescono e si innamorano, ma l’ambizione di Stefano li allontana, fino al punto che, pur di diventare re, Stefano inganna Malefica e le taglia le ali.
Il dolore e il tradimento fanno impazzire Malefica, che decide di vendicarsi lanciando un maleficio sulla figlia appena nata di re Stefano.
Ma odiare una bambina solare e sorridente è difficile persino per una fata arrabbiata e Malefica si troverà ad affezionarsi alla piccola Aurora, tanto da arrivare a proteggerla.

maleficent-poster

Ti è piaciuto questo film?
Allora guarda anche:

Tarsem Singh, Biancaneve
Rupert Sanders, Biancaneve e il cacciatore
Tim Burton, Alice in wonderland
Catherine Hardwicke,Cappuccetto rosso sangue

E leggi anche:
Clarissa Pinkola Estés, Donne che corrono coi lupi 

E ascolta anche:
The Cranberries, Promises (contenuto nell’Album Bury the Hatchet)

 

Titolo originale: Maleficent
Lingua originale: inglese
Paese di produzione: Stati Uniti d’America
Anno: 2014
Durata: 97 min
Regia: Robert Stromberg
Soggetto: Charles Perrault, Fratelli Grimm, Joe Rinaldi, Winston Hibler, Bill Peet, Ted Sears, Ralph Wright[1]
Sceneggiatura: Linda Woolverton
Produttore: Joe Roth
Distribuzione (Italia): Walt Disney Pictures
Fotografia: Dean Semler
Montaggio: Chris Lebenzon, Richard Pearson
Effetti speciali: Charlie Graovac
Musiche: James Newton Howard
Scenografia: Gary Freeman, Dylan Cole
Costumi: Anna B. Sheppard
Trucco: Charmaine Fuller

Interpreti e personaggi
Angelina Jolie: Malefica
Elle Fanning: Aurora
Sharlto Copley: Stefano
Lesley Manville: Fiorina
Imelda Staunton: Giuggiola
Juno Temple: Verdelia
Sam Riley: Fosco
Brenton Thwaites: Principe Filippo
Kenneth Cranham: Re Enrico
Hannah New: Principessa Leila
Isobelle Molloy: Malefica giovane
Michael Higgins: Stefano giovane
Ella Purnell: Malefica adolescente
Jackson Bews: Stefano adolescente
Vivienne Jolie-Pitt: Aurora (5 anni)

Leggi tutto ►

Tarsem Singh

Biancaneve

USA, 2012
avatar

Postato da
il

Ho sentito tante storie su come il principe salva la principessa. È ora di cambiare il finale.

Esistono numerose versioni cinematografiche della fiaba di Biancaneve: da quella zuccherosa e ormai iconica della Disney alla più battagliera Kristen Steward di Biancaneve e il cacciatore.
Questa interpretazione di Tarsem Singh ci regala una versione divertente e coloratissima.
La protagonista assoluta del film è la dispotica e ottusa regina, ben interpretata da Julia Roberts.
Mentre Biancaneve unisce al comportamento da vera principessa, uno spirito decisamente battagliero.
I costumi e le ambientazioni, così come le riletture dei personaggi, arricchiscono una storia originale e piacevole.

Ti è piaciuto questo film? Allora guarda anche…
Maleficent- Robert Stromberg
Frozen- Chris Buck, Jennifer Lee
Alice in wonderland- Tim Burton

…e leggi anche
Stardust- Neil Gaiman

Biancaneve- Tarsem Singh

Regia: Tarsem Singh
Sceneggiatura: Marc Klein- Jason Keller- Melissa Wallack
Musiche: Alan Menken
Durata: 105′

Interpreti e personaggi
Julia Roberts: La regina
Lily Collins: Biancaneve
Armie Hammer: Principe Alcott

Leggi tutto ►

Niki De Saint Phalle

Il giardino dei tarocchi

avatar

Postato da
il

Un amalgama perfetto di sculture e spazi, di luci e riflessi. Un luogo emozionante, da sogno, che  conduce in un viaggio privo di riferimenti spazio-temporali, trasportandoci in un’atmosfera autenticamente magica!

Questo è il Giardino dei Tarocchi di Capalbio, realizzato nell’arco di quasi vent’anni dalla scultrice franco-statunitense Niki De Saint Phalle su una bella collina toscana.
Il Parco – che si ispira al Park Guell di Gaudì -  trasmette armonia, ricercatezza e meraviglia, grazie alla perfetta combinazione delle sculture che lo compongono.
Realizzate in acciaio e cemento e ricoperte da migliaia e migliaia di tessere di vetro, specchi e ceramiche colorate, le maestose figure rappresentano gli arcani maggiori dei Tarocchi e rapiscono lo sguardo del visitatore fino quasi a disorientarlo.
Immersi nel silenzio e nel prodigio, non si vorrebbe davvero più uscire da questo luogo fantastico!

L’ingresso al parco richiede il pagamento di un biglietto: consigliamo di programmare la visita e contattare l’ufficio informazioni il giorno stesso per avere conferma degli orari di apertura.

Leggi tutto ►