Archivio tag: maledizione

Anthony Doerr

Tutta la luce che non vediamo

2014, Rizzoli, 510 pagine
avatar

Postato da
il

La maledizione era questa: chi avesse tenuto la pietra sarebbe vissuto per sempre, ma finché la conservava grandi sciagure avrebbero colpito i suoi cari [...]Se però chi aveva la pietra l’avesse gettata in mare, consegnando così al legittimo destinatario, la dea avrebbe annullato la maledizione.

“Ma papà tu ci credi davvero?”
“Al diamante o alla maledizione?”
“A tutt’e due. A uno dei due.”
“Sono solo leggende, Marie.”

La guerra è dolorosa per tutti, non importa sa quale parte sia costretti guardarla.
È questo ciò che imparano, a loro spese i protagonisti di questo romanzo.
Marie-Laure Leblanc è una ragazza parigina che ha perso la vista. Segue suo padre Daniel al museo nazionale di storia naturale dove lavora come primo fabbro di serrature. La piccola Marie trascorre il suo tempo tra studiosi naturalisti.
Werner Pfenning è un ragazzo albino tedesco e vive con la sorellina Jutta nell’orfanotrofio di Frau Elena. Ha un talento innato per la matematica e per la fisica, si appassiona alle onde radio e, contrariamente ad ogni plausibile ipotesi,riesce ad entrare nella prestigiosa scuola si Schulpforta.
La guerra cambia il destino di entrambi: Marie-Laure ed il padre saranno costretti a rifugiarsi a Saint-Malò, a casa dello strambo zio Étienne e della sua anziana e coraggiosa governante Madame Manec.
Daniel Leblanc scompare nel tentativo di proteggere il Mare di Fiamma, un prezioso diamante del museo che si dice possa rendere immortale chi lo possiede ma porta con se’ anche una tetra maledizione. Anche il perfido Maresciallo Von Rumpel è alla ricerca del prezioso diamante, che lo porterà pericolosamente vicino a Marie-Laure.
Werner invece dovrà combattere, non imbracciando le armi, ma cercando le trasmissioni clandestine delle radio nemiche col suo vecchio compagno di scuola Volkheimer .
Il destino, che aveva già legato le vite dei due giovani a loro insaputa, sul finire della guerra li farà incontrare per un solo giorno, che cambierà per sempre il corso delle loro vite.

Ti è piaciuto questo libro?
Allora leggi anche:
Susan Vreeland,  La lista di Lisette
Gabrielle Zevin, La misura della felicità
Jules Verne, Ventimila leghe sotto i mari
Donna Tartt, Il Cardellino

e guarda anche:
George Cooney, Monuments men
Brian Percival, Storia di una ladra di libri
John Frankenhheimer, Il treno

e ascolta anche:
Ivan Graziani, Monna Lisa
Pink Floyd, Wish you were here

Leggi tutto ►

Mark Andrews

Ribelle – The Brave

USA, 2012
avatar

Postato da
il

Il nostro destino vive in noi, bisogna soltanto avere il coraggio di vederlo!

Miglior film d’animazione dell’anno 2013, Ribelle, è la storia della principessa Merida coraggiosa arciera dai graziosi capelli arancioni, figlia del Re Fergus e della Regina Elinor.
Una sera Merida viene informata dalla madre che i tre capi dei clan che suo padre governa presenteranno ciascuno il loro primogenito e uno di loro potrà fidanzarsi con lei.
La principessa Merida, determinata a trovare la sua strada, si oppone a una tradizione secolare scatenando il caos e la furia del regno.
Il desiderio di libertà la porta ad affidarsi ad una strega la quale con una terribile maledizione trasforma la regina Elinor in un’orsa.
In realtà la strega è buona infatti darà a Merida due giorni di tempo per spezzare l’incantesimo e far tornare sua madre alla forma umana.
Determinata a salvare la madre e il suo regno, Merida riuscirà a scoprire il significato del vero coraggio e, attraverso questo percorso, anche a ritrovare se stessa.

Ti è piaciuto questo film? Allora vedi anche
Il Castello nel cielo – Hayao Miyazaki

Locandina Ribelle

Regia: Mark Andrews
Sceneggiatura: Brenda Chapman
Musiche: Patrick Doyle
Durata: 93′

Leggi tutto ►