Archivio tag: Meg Rosoff

Caro prof, io quest’estate leggo Mastro Don Gesualdo. Tu, in cambio, leggi… 2017

avatar

Postato da
il

Lo scorso anno abbiamo proposto una sfida ai prof. di italiano e alle loro liste di letture consigliate per le vacanze estive.

Visto che il nostro lavoro non si ferma mai, dall’estate scorsa abbiamo avuto modo di scoprire tante altre storie che pensiamo valga la pena conoscere.

Ecco, quindi, la nostra lista di letture estive per il 2017!

Fai finta che io non ci sia – Meg Rosoff
Rosso il sangue- Salla Simukka
Ombre sulla sabbia- Aidan Chambers
La filosofia di Topolino- Giulio Giorello
Il cuore coraggioso di Irena - Daniela Palumbo
Melody – Sharon M. Draper
La regola dei pesci – Giorgio Scianna
Di uomini e di bestie – Ana Paula Maia
A volte ritorno – John Niven
Nikita – Carlo Lucarelli

Leggi tutto ►

Salla Simukka

Rosso il sangue

Mondadori, 2014, 251 p.
avatar

Postato da
il

Tu non sei le parole. Non sei le grida e gli insulti. Non sei le malvagità che ti sputano addosso come gomme masticate che hanno perso sapore. Non sei i pugni né i lividi che ti hanno fatto. Non sei il sangue che ti cola dal naso. Non possono decidere chi sei. Non sei una loro proprietà.
Dentro di te c’è sempre una parte che nessuno può toccare. Quella parte sei tu. Sei te stessa e dentro di te c’è un universo. Puoi essere ciò che vuoi. Chi vuoi.
Non temere. Non dovrai più temere.

Lumikki è il nome finlandese di Biancaneve. Così si chiama anche la protagonista di questo affascinante thriller scritto da Salla Simukka.

Se l’aspetto fisico di Lumikki non assomiglia a quello della protagonista della fiaba, lo stesso non si può dire del suo carattere. Determinata e tenace, si trova suo malgrado coinvolta in un mistero che vuole, ad ogni costo, risolvere.

Ancora adolescente, ha lasciato la sua famiglia e la sua casa per vivere da sola in un’altra città, ha un passato segnato dal bullismo e, soprattutto, da un lutto che la sta allontanando sempre più dai suoi genitori.

Lumikki vive in una solitudine quasi totale. I suoi soli compagni sono la passione per l’arte e la fotografia.

Una mattina, nella camera oscura della sua scuola, trova decine e decine di banconote sporche di sangue. Questo è l’inizio di una serie di eventi misteriosi che la mettono sulla strada di alcuni criminali, coinvolti nel traffico di droga.

La solitudine è l’elemento che accomuna tutti i personaggi della storia, i ragazzi così come gli adulti, ognuno preso da una ricerca di se che si rivela, nella maggior parte dei casi, un viaggio senza ritorno verso qualcosa di troppo grande per essere affrontato.

Rosso il sangue fa parte di una trilogia, dedicata alla figura di Biancaneve (anche i titoli degli altri due romanzi, Nero l’ebano e Bianca la neve, ricordano, infatti, la fiaba tradizionale).

Ti è piaciuto questo libro? Allora leggi anche…
Fai finta che io non ci sia- Meg Rosoff
La ragazza del treno- Paula Hawkins
La casa dei cani fantasma- Allan Stratton
Nikita- Carlo Lucarelli
La verità sul caso Harry Quebert- Joel Dicker

… guarda anche
Thirteen Reasons Why- Brian Yorkey
Drive- Nicholas Winding Refn

Leggi tutto ►