Archivio tag: Oh boy!

Paola Predicatori

Il mio inverno a Zerolandia

Rizzoli, 2012, 239 p
avatar

Postato da
il

Se stavi con Zero eri zero, anche se avevi i soldi, anche se eri il più bravo della classe, il più bello, il più fico. Ci sono cose che se le fai è come quando indossi una maschera, se sei sotto scompari e non conti più niente

Zerolandia è un universo a sè, Zero il suo unico abitante. Non si tratta di fantascienza, ma di un isolamento voluto. Gabriele, studente all’ultimo anno delle superiori, disinteressato ai discorsi dei compagni, chiuso, schivo e sempre serio, si è costruito un universo parallelo all’interno della propria classe e pare viverci a proprio agio, anche se quotidianamente preso di mira dai compagni. Alessandra, in classe con lui, perde la madre per una tragica malattia: il dolore è per lei devastante e mette in crisi tutto. L’unico suo desiderio è allontanarsi da ogni cosa e senza rendersene conto si avvicina proprio a Zerolandia…

Ti è piaciuto questo libro? Allora leggi anche Oh, boy! – Marie-Aude Murail

e vedi anche Noi siamo infinito – Stephen Chbosky

Leggi tutto ►

Brigitte

Et vous, tu m’aimes?

Wagram Music, 2011
avatar

Postato da
il

J’ai tellement besoin d’amour
De tes bras, de ta voix de velours
J’ai tellement besoin d’amour
Tu ferais de moi ta belle de jour

Rifiutiamo di catalogarci, vogliamo essere libere di fare ciò che più ci piace, senza scelte di stile, corrente, periodo. C’è un po’ di tutto nel nostro suono
Ecco lo spirito delle Brigitte: l’inaspettato incontro tra la raffinatezza dei crooner anni cinquanta e la voglia di evadere alla Thelma e Louise da vita ad uno spettacolo attraverso il quale il duo francese fonde sonorità della migliore tradizione chansonnier all’indie folk e all’indie pop.
A cavallo fra gli Abba e Nick Drake, Sylvie Hoarau (la bruna) e Aurélie Saada (la bionda) si lasciano trascinare dalle note e noi con loro, in simbiosi con i testi che accarezzano le orecchie, parlandoci delle cose che amiamo detestare… o che forse detestiamo amare? Difficile dirlo, perché nelle canzoni c’è l’amicizia, le esperienze, le delusioni, la felicità.
Insomma: la vita.

Ascolta tre brani tratti dall’album
Battez-vous, Oh La La, Après Minuit

Ascolta l’intervista & minilive
Brigitte @ Sonica

Ti è piaciuto quest’album? Allora ascolta anche:
Charlotte Gainsbourg – IRM
Cali – Menteur
Vanessa Paradis – Love Song
Vincent Delerm – Les Piqûres d’Araignée

… e leggi anche
Oh, boy! di Marie-Aude Murail
Apocalypse Baby di Virginie Despentes

… e guarda anche
L’esplosivo piano di Bazil di Jean – Pierre Jeunet
Pollo alle prugne – Marjane Satrapi & Vincent Paronnaud

 

 

Leggi tutto ►