Archivio tag: robbie williams

Aidan Chambers

Ombre sulla sabbia

2016, Rizzoli, 155 p.
avatar

Postato da
il

Ho guardato il molo deserto, e il vecchio porto limaccioso bagnato dal sole, e il capanno dei soccorsi tutto arrugginito, e il deposito del nonno, troppo grande per il lavoro che c’era, e ho sentito il vuoto e la morte. Come l’uomo, e Susan e tutti gli altri giovani avevano sentito prima di me.Allora ho capito che dovevo andar via. E prima era, meglio era.

Il diciassettenne Kevin è nato e cresciuto a marle, piccola isola in cui non c’è nulla. L’unica coetanea ed amica, Susan, Decide di andare in città, a Newcastle, lasciando Kevin da solo.
Il ragazzo così ha modo di capire quanto Susan fosse importante per lui e quanto la vita a Marle gli stia stretta. Quindi, quando col passare del tempo Susan viene assorbita dalla sua nuova vita e smette poco a poco di scrivergli lettere, Kevin decide di partire. Dopo numerose liti in famiglia, grazie all’intercessione dell’amato nonno, a Kevin è permesso di trasferirsi dagli zii in città.Qui ritrova Susan e capisce che il sentimento che li lega non è solo amicizia e decide di riconquistarla, anche se lei ormai esce con un ragazzo belloccio di nome Chris.
Ma il nonno si ammala e Kevin è costretto a prendere una decisione che gli cambierà la vita.

Finalmente viene pubblicato in Italia il primo libro scritto da Aidan Chambers nel 1968, che, come l’autore stesso ci spiega in una nota, è stato pensato e scritto appositamente per i suoi studenti, perché imparassero ad amare la lettura.

Ti è piaciuto questo libro?
Allora leggi anche:
Aidan Chambers, Breaktime
Simona Binni, Silverwood lake

E ascolta anche:
Robbie Williams, Lazy days

 

 

Leggi tutto ►

Robbie Williams

Swing when you’re winning

2001, Capitol Records
avatar

Postato da
il

Like the wallpaper sticks to the wall
Oh, like the seashore clings to the sea
Like you’ll never get rid of your shadow
You’ll never get rid of me

Let all the others fight and fuss
Whatever happens, we’ve got us

Swing when you’re winning è un omaggio di Robbie Williams alla musica swing degli anni ’50 e ’60.

Nell’album sono raccolte una serie di cover di brani risalenti a quell’epoca di ritmi leggeri e cantanti diventati mitici (tra tutti, Frank Sinatra) con un unico brano inedito, I Will Talk and Hollywood Will Listen, satira del mondo dorato dello star system.
Memorabili sono i duetti con attori come Nicole Kidman (Somethin’ Stupid) e Rupert Everett (They Can’t Take That Away from Me).

Il titolo di questo quarto disco in studio del cantante inglese nasce come citazione del suo precedente lavoro, Sing when you’re winning, da cui però si differenzia completamente per stile.

Lo stesso cantante afferma di aver dato vita a questo album proprio per distaccarsi dal genere pop che l’ha reso famoso.

Il risultato è una serie di canzoni piacevoli e leggere, rese ancora più interessanti dall’evidente amore del cantante per la filosofia che sta alla base del modo di fare musica tipico dello swing.

Ti è piaciuto questo album? Allora ascolta anche…
Cousteau- Cousteau
Come fly with me- Michael Bublé
Come away with me- Norah Jones

…e guarda anche…
Brooklyn- John Crowley
An education- Lone Scherfig

Leggi tutto ►

C’era una volta… su ExtratimeBlog

avatar

Postato da
il

C’era una volta il mondo fatato delle fiabe… e c’è ancora! Almeno considerando il nutrito numero di romanzi, film e canzoni che si ispirano ai più noti personaggi fiabeschi.

Su ExtratimeBlog abbiamo voluto raccogliere per voi tutte quelle storie legate alle fiabe ma, seguendo il nostro stile, abbiamo preferito quelle meno tradizionali, in cui la voce narrante magari sia dell’antagonista, di un personaggio secondario, o semplicemente quelle che raccontano una versione differente della storia.

Ecco i titoli selezionati:
Maleficent- Robert Stromberg
Biancaneve- Tarsem Singh
Reckless. Lo specchio dei mondi- Cornelia Funke
Frozen- Chris Buck e Jennifer Lee
Biancaneve e il cacciatore- Rupert Sanders
Alice in wonderland- Tim Burton
La bella e la bestia- Cristophe Gans
Cappuccetto rosso sangue-Catherine Hardwicke
Sono solo canzonette- Edoardo Bennato

Buona incursione nel mondo delle fiabe!

Qui potete vedere un video con tutte le nostre proposte!

Ti sono piaciuti questi consigli? Allora ascolta anche…
What You Waiting for?- Gwen Stefani
You know me- Robbie Williams

… leggi anche…
Strega. Cronache dal regno di Oz- Gregory Maguire
Mirror mirror- Gregory Maguire
Il mio splendido miglior amico- A.G. Howard

e guarda anche…
Hook, Capitan Uncino- Steven Spielberg
I fratelli Grimm e l’incatevole strega- Terry Gilliam e Michele Soavi
C’era una volta…- Serie tv
Grimm- Serie tv

Leggi tutto ►

Michael Bublé

Come fly with me

2004, Warner Bros. Records- Reprise Records
avatar

Postato da
il

Wise men say
Only fools rush in
But I can’t help falling in love with you

Il cantante di origine canadese Michael Bublé, nella sua carriera e grazie all’inconfondibile voce, ha fatto rivivere e riscoprire al pubblico alcuni pezzi storici del jazz e dello swing.

Come fly with me è un album live (pubblicato nel 2004 e accompagnato da un DVD) nel quale vengono reinterpretati alcuni pezzi resi famosi, tra gli altri, da Frank Sinatra (il titolo dell’album deriva da una canzone contenuta nel suo omonimo disco del 1958), Elvis Presley e Van Morrison.

Tra i brani proposti, troviamo alcuni successi intramontabili come Can’t help falling in love, Fever e Moondance. Canzoni tutte da riscoprire per la loro capacità, a distanza di decenni, di essere ancora emozionanti e coinvolgenti.

Questo piacevole album di Michale Bublé è un ottimo modo per avvicinarsi ad alcuni dei brani e ad alcuni degli interpreti che hanno fatto la storia della musica alla metà del ’900.

Ti è piaciuto questo album? Allora ascolta anche…
Come away with me- Norah Jones
Bad as me- Tom Waits
Swing When You’re Winning- Robbie Williams

…e leggi anche…
Tokyo blues- Norwegian Wood- Haruki Murakami

Leggi tutto ►

Loredana Frescura

Il cuore sulla fronte

Fabbri, 2005, 196 pp.
avatar

Postato da
il

Se tutto ruota è perché sei diventata rotonda, una palla di neve che rotola, un foglio di carta che si appallottola scricchiolando, tutto ciò che diventa altro, come me che ho scoperto altri dieci pezzi del mio corpo che credevo neppure esistessero e invece ci sono e sono capaci di contrarsi e distendersi e respirare e placarsi. Si deve diventare altri per capire certe volte.

Giulia, quindici anni, voglia di ballare e amori che iniziano e finiscono. Grazia: un nome che sembra quasi uno scherzo. Lei è una ragazza in carrozzina, non parla, o almeno fino al giorno in cui non decide di sfiorare la mano di Giulia, per poi prenderla e trascinarla con se nel suo quadro, nel suo mondo. Ma Giulia, che inizialmente non capisce, arriverà a strappare Grazia dal quel quadro che lei stessa si era disegnata, raccontandole la sua vita, fidandosi di lei, capendola, per arrivare a farle assaporare un mondo fuori dalla cornice di quel quadro che la isolava dal mondo.
 
Ti è piaciuto questo libro? Allora leggi anche
Sirena mezzo pesante in movimento – Barbara Garlaschelli
 
…ascolta anche
Angels – Robbie Williams
 
…e guarda anche
Basta guardare il cielo – Peter Chelsom

Leggi tutto ►

David Nicholls

Un giorno

Neri Pozza, 2010
avatar

Postato da
il

Lei lo abbracciò di nuovo, stringendolo forte. Si sentiva ubriaca, traboccante di affetto e anche un po’ triste, come se fosse la fine di un’era. Voleva dire qualcosa su questa falsariga, ma pensò che fosse meglio condensarlo in una battuta: “Ovviamente mi hai appena distrutto qualsiasi possibilità di un futuro decente, ma sono davvero felice per te”.

Emma e Dexter sono amici, grandi amici. Tra loro negli anni dell’università nasce un’affinità emotiva istantanea, viscerale, anche volubile, ma destinata comunque a perdurare nel tempo, contro ogni logica ed evidenza, nonostante la  volontà autodistruttiva di lui e l’indole un po’ nostalgica di lei. E’ amore, il più grande, istintivo degli amori?

Riga dopo riga, nei molti dialoghi tra i due personaggi si costruisce la trama di questo bel romanzo, che si svolge sul filo di un romanticismo vero, coinvolgente, impregnato di realtà: due vite, due tempi  che scorrono parallelamente.

 

Ti è piaciuto questo libro? Allora leggi anche:
Le domande di Brian – David Nicholls

.. e guarda anche
One day – Lone Sherfig

.. e ascolta anche
Angel – Robbie Williams

Leggi tutto ►