Archivio tag: satoshi kon

Hayao Miyazaki

Si alza il vento

Giappone, 2013
avatar

Postato da
il

Si alza il vento!… bisogna tentare di vivere!

Già vent’anni fa, ai tempi di Princess Mononoke, Hayao Miyazaki aveva manifestato l’intenzione di abbandonare per sempre la carriera di regista, ma l’annuncio in occasione della presentazione di Si Alza Il Vento ha il sapore delle scelte definitive: la sua ultima opera, arrivata nelle sale a fine estate, somiglia infatti a un vero commiato.
La vita di Jirō Horikoshi – ingegnere aeronautico giapponese che progettò i caccia Zero, utilizzati nel corso della Seconda Guerra Mondiale – diviene un pretesto per riprendere tante delle tematiche care al grande cineasta: l’insensatezza della guerra, il sogno come motore dell’esistenza, il volo.
In un film che è anche un preciso affresco del Giappone della prima metà del Novecento, Miyazaki si prende poi una licenza poetica e introduce una storia d’amore fittizia, ripresa dal romanzo autobiografico Kaze Tachinu di Tatsuo Hori: l’incontro sul treno tra Jirō e Nahoko, lo sbocciare del loro amore preso per mano da un aeroplanino di carta, il matrimonio improvvisato e la malattia della ragazza, sono quanto di più dolce sia mai nato dalla matita del regista.
Di un realismo struggente, spezzato solo dalle sequenze oniriche che coinvolgono Jirō e il progettista italiano Giovanni Battista Caproni, Si Alza Il Vento traccia il bilancio di un’esistenza che pare quella di Miyazaki stesso e, congedandosi con un finale amarissimo, sembra davvero voler mettere un punto fermo alla vicenda artistica del Maestro, interrogandosi al contempo su quanto sia difficile valutare il peso delle proprie scelte quando si è animati dal fuoco di un sogno.

Ti è piaciuto questo film? Allora guarda anche
Una tomba per le lucciole – Isao Takahata
Millennium Actress – Satoshi Kon
Il castello nel cielo – Hayao Miyazaki
Porco Rosso – Hayao Miyazaki

…e ascolta anche…
Summer – Joe Hisaishi
Fly – Nick Drake
Given To Fly – Pearl Jam

Si alza il vento

Regia: Hayao Miyazaki
Sceneggiatura: Hayao Miyazaki
Character design: Katsuya Kondō
Animatori: Kitarō Kōsaka
Fotografia: Atsushi Okui
Montaggio: Takeshi Seyama
Musiche: Joe Hisaishi
Durata: 126′

Leggi tutto ►

Satoshi Kon

Paprika

Giappone, 2006
avatar

Postato da
il

Un’invenzione rivoluzionaria, la DC-Mini: l’idea geniale di uno scienziato mai cresciuto, Tokita, e della dottoressa Atsuko Chiba, permetterà agli psicologi di entrare nei sogni dei pazienti e offrire un adeguato trattamento ai loro disturbi.
Ma prima ancora che vengano immessi sul mercato, alcuni esemplari di Dc-Mini scompaiono dai laboratori e il ladro che ne entra in possesso inizia a rivelare il potenziale devastante del congegno, sconvolgendo dapprima le vite dei protagonisti e poi la realtà stessa, con il folle scopo di renderla una cosa sola con i sogni.
Come un’Alice attraverso lo schermo, in cui lo schermo siamo noi spettatori, il film di Satoshi Kon riflette a profondità abissali sulla capacità illusoria del cinema, piegando i generi cinematografici e i loro ritmi (thriller, giallo, sci-fi) ai propri scopi come pareti di edifici immaginari, in un’opera in cui le infinite rifrazioni della trama sono riflesse come in un prisma e per cui non è eccessivo scomodare il termine capolavoro.
 
Ti è piaciuto questo film? Allora guarda anche
Millennium Actress – Satoshi Kon
Inception – Christopher Nolan
L’Arte del Sogno – Michel Gondry
La città incantata – Hayao Miyazaki
 
…e ascolta anche
Asobi Seksu – Trails
Nine Inch Nails – Wish
Gutevolk – Picnic
 
Locandina di Paprika, film di Satoshi Kon
Regia: Satoshi Kon
Soggetto: Yasutaka Tsutsui
Sceneggiatura: Seishi Minakami, Satoshi Kon
Art director: Nobutaka Ike
Animatori: Masashi Ando
Fotografia: Michiya Katou
Montaggio: Takeshi Seyama
Musiche: Susumu Hirasawa
Durata: 90′

Leggi tutto ►