Archivio tag: the stooges

The Jesus And Mary Chain

Psychocandy

Wea Records, 1985
avatar

Postato da
il

and I tried and I tried
but you looked right through me
knife to my head when she talks so sweetly
knife in my head when I think of Cindy
knife in my head is the taste of Cindy

Dolci malinconie sixties e puro nichilismo punk, filtrati attraverso la noia tossica della provincia e una spaventosa orgia di elettricità: Psychocandy non è solo l’epocale esordio dei The Jesus And Mary Chain dei fratelli Jim e William Reid, ma anche il disco che riportò a forza nel rock’n’roll un senso fisico di pericolo ed eccitazione, con l’incoscienza dei vent’anni e una violenza che non si sentiva dall’avvento dei Sex Pistols.
Ad aprire le danze il sognante singolo Just Like Honey, uno dei brani più belli dell’intero decennio: Sofia Coppola la farà conoscere a schiere di twenty-something del nuovo millennio, traendone una splendida cartolina per il finale di Lost In Translation; ne coglierà tuttavia solo la pelle romantica, dimenticandone il cuore intriso di dolce perversione.
Poi l’album squaderna un ventaglio di soluzioni che rivelano un ampio spettro sonoro: a un estremo terrificanti colate di feedback e adrenalina (le tiratissime The Living End e In A Hole), all’altro caramelle acustiche degne del giovane Lou Reed e solo apparentemente innocue (Cut Dead, il singolo Some Candy Talking incluso nella successiva stampa in cd); da una parte i Beach Boys centrifugati di Never Understand e My Little Underground, dall’altro spettacolari noise-pop che letteralmente inventano interi sottogeneri (The Hardest Walk, You Trip Me Up e Taste Of Cindy, come ascoltare Blitzkrieg Bop suonata al rallentatore dai Suicide e sommersa da tonnellate di clangori e fischi di ogni foggia). A chiudere, il buco nero di It’s So Hard, unica traccia guidata dalla voce di William Reid che pare emergere dal buio di una stanza senza luce.
Oggi fanno quasi trent’anni dall’uscita di Psychocandy, eppure quel suono di miele e metallo fuso esalta come fosse il 1985. Un’idea di musica, annoiata e incidentalmente geniale, che ha cambiato il corso della storia.
 

Ti è piaciuto questo disco? Allora ascolta anche
You made me realiseMy Bloody Valentine
Here she comes nowThe Velvet Underground
I wanna be your dog – The Stooges
Little Honda – The Beach Boys
 
…e guarda anche
Lost Translation – Sofia Coppola

Leggi tutto ►

Jason Reitman

Juno

20th Century Fox, 2007
avatar

Postato da
il

E’ che vorrei sapere che è possibile che due persone siano felici insieme per sempre. Mi serve.

Una corsa a perdifiato, i sedici anni di Juno MacGuff.
Un caleidoscopio di battute fulminanti e umori imprevedibili, un fuoco di fila di idee storte e perfette.
La sua vita e il suo rapporto indeciso e sognante con il buffo mezzofondista/musicista Paulie Bleeker subiscono un imprevisto scossone il giorno in cui la ragazza si rende conto che tre test di gravidanza non possono mentire.
Al bivio che le si presenta, sceglierà la via più impervia: portare a termine il percorso e dare in adozione il piccolo a una coppia che pareva non aspettare altro.
In quei difficili mesi, Juno si troverà al fianco una famiglia bella e disponibile e si renderà conto di quanto gli adulti abbiano bisogno almeno quanto lei di qualcuno che li aiuti nelle proprie scelte.
Una commedia che sa farsi dramma in un attimo, una sceneggiatura perfetta e una regia attraente e movimentata, che accosta immagini e musiche vivaci e naif, senza però mai sembrare artefatta: l’emozione è sempre palpabile, qui.
Ellen Page interpreta con straordinaria intensità un ruolo dei più impegnativi, tratteggiando con ironia agrodolce la storia di una ragazza alle prese con questioni “ben oltre il proprio livello di maturità”; Michael Cera pare nato per rappresentare la goffaggine e la dolcezza dell’adolescenza.
Fin dai coloratissimi titoli di testa, Juno ci stringe a sé nell’abbraccio di un piccolo mondo amico, tenero e commovente, e rende viva una filastrocca di personaggi meravigliosi, cui davvero non si può fare a meno di voler bene.

Ti è piaciuto questo film? Allora guarda anche
Little Miss Sunshine – Jonathan Dayton, Valerie Faris
Young Adult – Jason Reitman

…e ascolta anche
Anyone else but you – The Moldy Peaches
All the young dudes – Mott The Hoople
Search & destroy – Iggy & The Stooges

Locandina di Juno, film di Jason Reitman con Ellen Page e Michael Cera

Regia: Jason Reitman
Soggetto: Diablo Cody
Sceneggiatura: Diablo Cody
Musica: Mateo Messina
Durata: 92′

Interpreti e personaggi
Ellen Page: Juno MacGuff
Michael Cera: Paulie Bleeker
Jennifer Garner: Vanessa Loring
Jason Bateman: Mark Loring
Olivia Thirlby: Leah
J.K.Simmons: Mac MacGuff
Allison Janney: Bren

Leggi tutto ►

Primal Scream

XTRMNTR

Creation Records, 2000
avatar

Postato da
il

Se c’è una band da “incolpare” per l’incontro tra la cultura della dance dei rave e quella del rock, quella band si chiama Primal Scream.
XTRMNTR è però lontano dalle spiagge assolate di Screamadelica, il loro epocale capolavoro del 1991.
XTRMNTR è un album di rivolta, dove i ritmi della techno e della house si accostano alle chitarre piene di ruggine di MC5 e Stooges e a un hard-funk scurissimo e ipertecnologico per dar vita a pezzi devastanti da ballare all’infinito, come Accelerator o Swastika Eyes (da non perdere la versione remixata dai Chemical Brothers, verso la fine dell’album!), e che vi faranno muovere in piena trance, ed è quel che capita con i micidiali groove di Exterminator e Kill All Hippies.
Musica che vive degli estremi dei mostruosi strumentali Blood Money e MBV Arkestra e della dolcezza infinita a pupille dilatate di Keep Your Dreams.
Musica di dodici anni fa che pare arrivare dal futuro. Per continuare a ballare, gridando, il presente.
 
Ascolta tre brani tratti dall’album
Swastika Eyes, Kill All Hippies, Accelerator
 
Ti è piaciuto questo album? Allora ascolta anche
Nine Inch Nails – Head Like A Hole
The Stooges – Search & Destroy
Prodigy – Firestarter
The Stone Roses – Elephant Stone
 
Scaricatelo gratis e legalmente da MediaLibraryOnLine e, se non sapete di cosa stiamo parlando, correte nella biblioteca più vicina a casa vostra per scoprirlo!

Leggi tutto ►