Archivio tag: tom hanks

Steven Spielberg

The Post

U.S.A. 2017
avatar

Postato da
il

Quanto hanno mentito? Quei tempi devono finire!

Con un cast ed una regia del genere era quasi impossibile non realizzare un film di qualità!
Tom Hanks e Meryl Streep, sotto la prestigiosa guida di Steven Spielberg, interpretano i ruoli di Ben Bradlee e Katharine Graham, rispettivamente direttore ed editore del quotidiano The Washington Post.
La vicenda si svolge nel 1971, anno in cui negli Stati Uniti esplode lo scandalo delle rivelazioni sulla guerra in Vietnam.
I due giganti del cinema riescono a trasmettere in modo impeccabile l’atmosfera ed i fatti di quei giorni: il tentativo della Presidenza Nixon di insabbiare le verità emerse dalle rivelazioni di Daniel Elsberg (dipendente del Pentagono) e la coraggiosa reazione della stampa, non disposta a piegarsi alle pressioni politiche e determinata a far valere ad ogni costo il diritto dei cittadini ad essere informati.

Una lezione magistrale di etica professionale che ha fatto la storia del giornalismo.

Ti è piaciuto questo film? Allora guarda anche
Tutti gli uomini del Presidente – Alan J. Pakula
Good night and good luck – George Clooney
Forest Gump – Robert Zemeckis
Platoon – Oliver Stone

Locandina film The Post

Regia: Steven Spielberg
Durata: 118′
Sceneggiatura: Josh Singer

Personaggi ed interpreti:
Ben Bradlee – Tom Hanks
Katharine Graham – Meryl Streep

Leggi tutto ►

Ron Howard

Inferno

U.S.A. 2016
avatar

Postato da
il

Io sono l’Ombra.
Attraverso la città dolente, io fuggo.
Attraverso l’eterno dolore, io prendo il volo
.

Dopo Il codice Da Vinci e Angeli e Demoni, il regista Ron Howard torna sui grandi schermi con Inferno; film tratto, come i precedenti, da un romanzo di Dan Brown. Attore protagonista è sempre un ottimo Tom Hanks il quale interpreta lo studioso di simbologia Professor Landon.

Il film si apre con il protagonista che si sveglia in stato confusionale in un ospedale di Firenze, arriva poi un giovane carabieniere dall’aria sospetta così, con l’aiuto della dottoressa Sienna Brooks decide di scappare. Inizia una dura e lunga corsa contro il tempo per salvare la popolazione mondiale dal genio malato Bertrand Zobrist, studioso di genetica, il quale vuole risolvere il sovrappopolamento mondiale diffondendo un virus letale.

Il filo conduttore della vicenda, come deducibile dal titolo, è la Divina Commedia di Dante. La storia si svolge in tre città: Firenze, Venezia e Istanbul, ha spesso riferimenti alla storia e alla cultura del posto.

Il film è meno enigmatico dei precedenti, ma riesce comunque a creare quella sensazione di ansia e suspance, le scene si susseguono velocemente, tra pericoli da evitare e prove da superare.

Ora non resta che andare a vederlo al cinema e scoprire se ancora una volta Robert Landon riuscirà a salvare il mondo…

Ti è piaciuto questo film? Allora guarda anche..

Il codice Da Vinci

Angeli e Demoni

Leggi anche…

D.Brown, Inferno

D.Brown, Il codice Da Vinci

D.Brown, Angeli e Demoni

Inferno_(2016_film)

 

Regia: Ron Howard

Sceneggiatura: David Koepp

Fotografia: Salvatore Totino

Durata: 121 min.

Cast: Tom Hanks, Felicity Jones, Ben Foster, Omar Sy, Irrfan Khan, Sidse Babett Knudsen, Fausto Maria Sciarappa, Ana Ularu

Leggi tutto ►

Stephen Daldry

Molto forte incredibilmente vicino

Warner Bros, 2012
avatar

Postato da
il

Se il sole esplodesse, non ce ne accorgeremmo per otto minuti: il tempo che impiega la luce ad arrivare fino a noi. Per otto minuti, il mondo sarebbe ancora illuminato e sentiremmo ancora caldo. Era passato un anno dalla morte di mio padre e sentivo che i miei otto minuti con lui stavano per scadere.

 

Tutti abbiamo forse sognato di avere un un padre come Thomas Schell: attento, amorevole, affidabile. Un padre con cui giocare, imparare, scoprire il mondo.

Per Oskar – nove anni, solitario, intelligente, curioso – la figura paterna rappresenta quasi il tutto: è amico, complice, maestro.

La storia irrompe tuttavia nella sua vita, facendola deflagrare: Thomas lavora in una delle Torri Gemelle e l’11 Settembre 2001 si trova proprio lì, non ha scampo.
La morte del padre per il bambino è un’esplosione di dolore dirompente, che travolge il suo equilibrio già tanto precario.

Oskar cerca di metabolizzare il vuoto, aggrappandosi in modo disperato ad una lieve speranza: una chiave trovata in un armadio del papà lo conduce in un viaggio alla ricerca di un suo messaggio nascosto. Si dedica instancabilmente, maniacalmente, incessantemente alla soluzione dell’enigma. Sarà un viaggio dentro se stesso, verso gli altri, una prova di coraggio, un percorso di sofferenza e riscatto.

Il film è tratto dal bellissimo libro di Jonathan Safran Foer e ci regala personaggi di delicata, intensa drammaticità.
Gli attori protagonisti (Tom Hanks, Sandra Bullock, Max Von Sydow ed il giovane Thomas Horn) danno un’interpretazione magistrale.

Ti è piaciuto questo film? Allora vedi anche
11 Settembre 2001
Remember me – Allen Coulter
Era mio padre – Sam Mendes
La ricerca della felicità – Gabriele Muccino

e leggi anche
Molto forte incredibilmente vicino – Jonathan Safran Foer
Eccomi – Jonathan Safran Foer
Il cardellino – Donna Tartt
La strada – Cormac McCarthy

locandina molto forte

Regia : Stephen Daldry
Sceneggiatura : Eric Roth
Fotografia : Harris Savides
Durata: 129′

Interpreti e personaggi principali:
Tom Hanks – Thomas Schell Jr.
Sandra Bullock – mamma di Oskar
Thomas Horn – Oskar
Max von Sydow – Thomas Schell Sr.

Leggi tutto ►

Lana Wachowski, Andy Wachowski, Tom Tykwer

Cloud Atlas

Stati Uniti, Germania, Hong Kong, Singapore, 2012
avatar

Postato da
il

“La nostra vita non ci appartiene. Da grembo a tomba siamo legati ad altri. Passati e presenti. E da ogni crimine, da ogni gentilezza, generiamo il nostro futuro!”

Cloud Atlas si presenta come un mazzo di carte nelle mani di un sapiente e vecchissimo sciamano intento a narrare storie fantasmagoriche sugli antenati della sua tribù. Nelle ere più diverse, nei sentimenti culturali più differenti i personaggi si calano come carte grazie ad un intreccio complesso attraversato dalle leggi del Karma.  Abbiamo un  avvocato americano che si adopera contro la schiavitù, negli anni ’30 un giovane compositore bisessuale viene incastrato da un grandissimo autore presso il quale lavora, a San Francisco negli anni ’70 una giornalista cerca di svelare un complotto per la realizzazione di un reattore nucleare. Ai giorni nostri in Inghilterra un anziano editore viene raggirato e internato in una casa di cura da cui cercherà di fuggire. Nella Seul del 2144 un clone si unisce ai ribelli che vogliono rovesciare il sistema imperiale. Nel 2321 in una Terra ridotta all’età della pietra per cause ignote un uomo entra in contatto con i pochi membri di una civiltà tecnologicamente avanzata e si ribellerà alla tribù dominante.

L’ambizioso progetto dei fratelli Wachowsky (creatori e ideatori della trilogia di Matrix) è probabilmente anche il film indipendente più costoso di sempre. Cloud Atlas adatta il romanzo omonimo di David Mitchell creando una narrazione sospesa che incroci le sei storie legate da un filo immaginario e spirituale che riguarda i temi della reincarnazione, del transfer spirituale e di come un’azione rivoluzionaria sia un germe che si muove nel tempo generandone altre. Unito ad un cast eccezionale riconoscibile in tutti i frammenti narrativi genera la continuità necessaria a produrre qualcosa di estremamente innovativo. L’idea è di riuscire tramite il montaggio a creare il legame tra diverse epoche, diverse persone o diverse azioni. In definitiva Cloud Atlas è una sorta di storia della vita, dell’evoluzione della persona contro ogni forma di oppressione (razzismo,omofobia,tirannia), una antologia di situazioni costanti legate all’evoluzione umana che creano un indissolubile legame tra passato, presente e futuro che è poi il vero cuore del film.

Se ti è piaciuto leggi anche il libro da cui è tratto il film

Mitchell David - L’atlante delle nuvole
Michell David – Le ore invisibili
Dave Eggers – Il cerchio

E guarda anche

La trilogia di Matrix 

cloud atlas

Regia: Tom TykwerAndy WachowskiLana Wachowski
Cast: Tom HanksHalle Berry, Jim BroadbentHugo WeavingJim Sturgess. Bae Doo-na, Ben WhishawJames D’ArcyZhou Xun,Keith David, Susan SarandonHugh Grant
Soggetto: David Mitchell
Sceneggiatura: Andy Wachowski, Lana Wachowski
Fotografia: John Toll, Frank Griebe
Montaggio:  Alexander Berner
Effetti speciali: Uli Nefzer
Musiche: Johnny Klimek, Reinhold Heil, Tom Tykwer

 

Ricorda che la copia del film è disponibile al prestito sul nostro Opac. Corri a prenotarla.

Leggi tutto ►

John Lee Hancock

Saving Mr. Banks

USA, 2013
avatar

Postato da
il

Non sono i bambini che Mary Poppins viene a salvare, ma il padre, suo padre, signora Travers

P.L. Travers, autrice nel 1934 dell’amatissimo romanzo per ragazzi “Mary Poppins”, è una donna molto determinata: per nessun motivo permetterà a Walt Disney di realizzare una pellicola che abbia come protagonista la celebre tata. La tenacia e la pazienza di Disney verranno premiate dopo ben vent’anni di tentativi. Solo nel 1961, infatti, la signora Travers, costretta da problemi economici, a malincuore accetta l’offerta e vola negli Stati Uniti per seguire da vicino la realizzazione del film.
Sarà un lavoro duro, sempre sull’orlo del fallimento a causa del carattere intransigente e capriccioso della scrittrice, che pretende l’ultima parola su ogni aspetto della sceneggiatura e  delle musiche. Durante questa parentesi americana, la Travers toglie a poco a poco il velo su un’infanzia drammatica, profondamente segnata dalla figura del padre, fragile ed inaffidabile.
Un film delizioso, volutamente imbevuto di sano sentimentalismo, che emoziona e coinvolge.
Tom Hanks molto bravo, Emma Thompson perfetta nel ruolo.

Ti è piaciuto questo film? Allora vedi anche
Mary Poppins – Robert Stevenson
The shadow of Mary Poppins – Lisa Matthews

e leggi anche Mary Poppins – P. L. Travers
Vita di Walt Disney. Uomo sognatore e genio – Michael Barrier

saving mr banks

Regia: John Lee Hancock
Sceneggiatura: Kelly Marcel, Sue Smith
Montaggio: Mark Livolsi
Fotografia: John Schwartzman
Musiche: Thomas Newman
Durata: 120′

Interpreti e personaggi
Emma Thompson: P.L. Travers
Tom Hanks: Walt Disney
Paul Giamatti: Ralph
Jason Schwartzman: Richard Sherman
Bradley Whitford: Don Da Gradi
Colin Farrell: Travers Goff

 

Leggi tutto ►