Archivio tag: Vampiri

Roberto Aguirre-Sacasa

Le terrificanti avventure di Sabrina

netflix, 2018
avatar

Postato da
il

Le terrificanti avventure di Sabrina è il titolo della nuova serie (horror/commedia) partita su Netflix dallo scorso mese di ottobre.
Ci troviamo di fronte ad una serie molto più spaventosa e inquietante della serie andata in onda negli anni ’90 Sabrina,vita da strega Le tinte sono forti e più che una simpatica strega pasticciona con un gatto parlante di nome Salem, la nuova Sabrina Spellman è una strega che ci porta  dritti nel mondo della magia nera e dell’oscurità.

La serie (come anche quella anni’90) è ispirata al personaggio omonimo a fumetti edito dalla casa editrice americana Archie Comics , creata nel 1962 dal fumettista Dan Decarlo, su soggetto di George Gladir. Sabrina Spellman è una strega sedicenne che vive a Greendale con le zie Hilda  e Zelda (entrambe streghe), ha un fidanzato di nome Harvey Kinkle totalmente all’oscuro della sua vera natura. Sabrina è per metà umana , e questa dicotomia le crea non pochi problemi e conflitti interiori, affrontando i drammi di vita quotidiani di una normale teenager e le difficoltà causate dalla sua vita magica. La storia si complica  quando secondo antiche tradizioni, una volta compiuti i sedici anni, una strega deve rinunciare alla sua vita umana per consacrarsi completamente alle forze oscure e dedicarsi totalmente alle arti oscure. Ovviamente Sabrina non vuole rinunciare alla sua vita da giovane liceale, è una femminista, combattiva che non ha paura di esprimere la sua opinione e di percorrere una strada diversa  da quella già delineata per lei.

Siamo trascinati in una Greendale fuori dal tempo dal fascino anni ’60 in cui dominano atmosfere horror e i fenomeni soprannaturali sono all’ordine del giorno. Ci troviamo di fronte ad una ragazza indipendente e forte che ricorda un’altra eroina dei telefilm anni ’90, Buffy the vampire slayer di Joss Whedon.
Viene da dire tremate, tremate le streghe sono tornate ma questa volta sono più combattive che mai.

 

Se ti è piaciuto leggi anche:
L’ora delle streghe – Anne Rice
Le streghe – Roald Dahl

Guarda anche:
Sabrina vita da strega
Buffy, the vampire slayer

sabrina

Ideatore: Roberto Aguirre-Sacasa
Musiche: Adam Taylor
Episodi: 10
Cast: Richard Coyle, Lucy Davis, Tati Gabrielle, Michelle Gomez, Ross Lynch, Miranda Otto, Chance Perdomo, Bronson Pinchot, Kiernan Shipka, Jaz Sinclair, Lachlan Watson, Abigail F. Cowen, Adeline Rudolph, Darren Mann, Christopher Rosamond

V.M. 14 anni

Leggi tutto ►

Tim Burton

Dark Shadows

USA, 2012
avatar

Postato da
il

Si dice che il sangue sia più denso dell’acqua. Ci definisce, ci lega, ci maledice.

Nel diciottesimo secolo, Barnabas Collins viene trasformato in vampiro per vendetta dalla strega Angelique, che lo ama non corrisposta. Rinchiuso in una bara, Barnabas riesce a liberarsi solo nel 1972. Ad aspettarlo, trova la sua casa ormai in rovina, l’azienda di famiglia sull’orlo del fallimento e degli eredi del tutto disinteressati al buon nome dei Colllins. E a dominare la cittadina fondata da suo padre due secoli prima, c’è proprio Angelique.
In Dark Shadows, Tim Burton ripropone le atmosfere cupe e fantastiche che caratterizzano i suoi film, giocando sull’incapacità di Barnabas di adattarsi ad un mondo che non conosce e non comprende.

Ti è piaciuto questo film? Allora guarda anche…
Big Fish- Tim Burton

…e leggi anche
La casa per bambini speciali di Miss Peregrine- Ransom Riggs

Dark Shadows- Tim Burton

Regia: Tim Burton
Sceneggiatura: Seth Grahame- Smith
Musiche: Danny Elfman

Personaggi e interpreti
Barnabas Collins: Johnny Deep
Elizabeth Collins Stoddard: Michelle Pfeiffer
Julia Hoffman: Helena Bonham Carter
Angelique Bouchard: Eva Green
Victoria Winters/ Josette DuPres: Bella Heathcode
Carolyn Stoddard: Chloe Grace Moretz

Leggi tutto ►

Richard Matheson

Io Sono Leggenda

Fanucci, 2005, 203 pg
avatar

Postato da
il

Quattro e un quarto.
Quattro e mezzo.
Un quarto alle cinque.
Entro un’ora sarebbero stati di nuovo intorno alla casa, quei luridi bastardi.
Appena la luce fosse calata.

Ci sono libri che non si scrivono con le parole, ma con le sensazioni, le paure, le emozioni e la disperazione di cui è capace e di cui è preda l’uomo messo alle strette da eventi che mai avrebbe immaginato di vivere e, soprattutto, di vivere in prima (e in sola …) persona.
Io sono leggenda è uno di questi: lo senti scorrere nelle vene, con quella narrazione sincopata, a tratti cupa come i paesaggi urbani post apocalittici che descrive, a tratti introspettiva nell’accostarsi al protagonista Robert, quasi ad affiancarlo, a confortarlo ed aiutarlo a capire perché a lui (e solo a lui) non è toccata la stessa sorte di tutta l’umanità.
Robert Matheson non da scampo alcuno: muove paure e fantasmi della ragione che hanno influenzato schiere di scrittori (uno su tutti: Stephen King), paure e fantasmi dell’unico nemico che l’uomo dovrebbe temere e aver timore di non riuscire a sconfiggere.
Sé stesso.

Ti è piaciuto questo libro? Allora leggi anche…
Altri regni – Richard Matheson
Cose preziose – Stephen King

… e ascolta anche
My Name Is Robert Neville – James Newton Howard
Ameno – Era

… e guarda anche
Under the Dome
Io sono leggenda – Francis Lawrence

Leggi tutto ►