Tobias Wolff

Un vero bugiardo

Einaudi 2003, 287 pp.
avatar

Postato da
il

Nel passato ero sempre stato pronto, anche quando ero innocente, a pensare di me tutto il male possibile. Adesso che le colpe avevano un fondamento, non succedeva più

Quella di Tobias Wolff e’ un’infanzia per nulla eclatante, vissuta al fianco di una madre affettuosa, ma instabile, e di un patrigno violento ed ingiusto. In un’autobiografia sincera e pacata, Tobias racconta la propria gioventu’ nell’America delle periferie degli Anni Cinquanta, con lo sguardo maturo di chi nella vita e’ riuscito comunque a trovare un proprio equilibrio, reagendo con intelligenza e furbizia alle tante crudelta’ subite. Un’esistenza sul filo degli eccessi, ma mai definitivamente oltre il limite.

Ti è piaciuto questo libro? Allora leggi anche
Da dove sto chiamando – Raymond Carver
Il bar delle grandi speranze – J.R. Moehringer

… vedi anche Voglia di ricominciare – Michael Caton Jones

ed ascolta anche The Everglades – The Kingston Trio

 

Torna a ► leggo