Come scegliere il colore dei capelli in base a pelle e occhi 

Una delle cose belle di oggi è che abbiamo la possibilità di cambiare colore dei capelli sulla base delle nostre esigenze e dei nostri gusti. Possiamo giocare con mille colori e sfumature cercando quella che ci piace di più e trovando di volta in volta una soluzione consona.

Ma come si sceglie in modo corretto il colore dei capelli sulla base del colore della propria carnagione e di quello dei capelli?

Non è sempre una scelta molto facile. In effetti ci sono tantissime colorazioni oggi. Non c’è semplicemente il colore ‘biondo, rosso, castano’ ma tantissime sfumature che rendono necessario cercare di capire quale è la più adatta accostata alla nostra pelle ed ai nostri occhi. Le sfumature giuste, insomma, per far risaltare il nostro incarnato e il colore degli occhi in modo più naturale possibile.

Ma come si fa a scegliere? Vediamo assieme qualche esempio di colorazione per scegliere quella più indicata sulla base del colore della pelle e degli occhi. Con qualche esempio e indicazione sarà possibile scegliere il migliore colore di capelli per le proprie esigenze.

Capelli biondi

Se avete una tonalità di pelle chiara con sfumature che vanno dall’avorio al pesca, con occhi che vanno dall’azzurro al verde, al castano chiaro potrete dilettarvi con il biondo.

Le donne con questi colori potranno sbizzarrirsi scegliendo il biondo più chiaro fino ad arrivare al castano chiaro dorato.

Le ragazze ovviamente potranno sfoggiare lunghe chiome al vento, lisce o ricce a seconda dei gusti e della naturalità dei capelli, mentre alle signore dopo i quaranta consigliamo dei tagli più corti o delle acconciature raccolte che donano femminilità e fascino senza mai risultare volgari.

Evitate i colori scuri (anche nell’abbigliamento e nel trucco) perché andrebbero ad oscurare la vostra naturale luminosità.

Capelli rossi e castani

Le donne che hanno un incarnato olivastro o comunque scuro, con occhi castani, verdi o neri potranno spaziare tra le colorazioni che vanno dal castano medio per arrivare al rosso, anche con riflessi ramati.

Nelle donne con queste caratteristiche “mediterranee” un colore intenso e pieno mette in risalto la loro bellezza, conferendogli naturalezza e stile.

Un suggerimento molto apprezzato potrebbe essere quello di una base castana con delle sfumature rosse su tutta la chioma, oppure con dei colpi di luce rossi solo su alcune ciocche o sulla frangia.

Con il castano anche le donne più grandi possono osare un po’ di più e permettersi acconciature più morbide e tagli più lunghi senza penalizzare la propria immagine.

Nero e biondo platino

Solo alcune si possono permettere colori estremi come il nero e il biondo platino: sono quelle con i colori più estremi, che hanno una carnagione colore dell’ebano per una chioma nera e dell’avorio per il biondo platino. I loro occhi possono essere molto scuri oppure al contrario molto chiari e dare quell’effetto shock che denota una forte personalità.

Con questi colori ovviamente tutto è permesso, potreste sfoggiare una testa semi rasata o con tagli molto corti, o al contrario arrivare ad una lunga chioma.

In effetti i consigli sui colori da adottare per il vostro look vanno di pari passo al vostro temperamento ed alle vostre inclinazioni. Non tingetevi i capelli di un colore non naturale se non amate essere guardate con curiosità: è ovvio che una colorazione shock susciti sguardi ammirati o riprovati, e dovete essere pronte ad eventuali giudizi anche negativi sul vostro look (anche se non richiesti!).