Le 10 spiagge più belle della Puglia: la nostra classifica

La Puglia, con i sui quasi 900 chilometri di costa,  è famosa in Italia e nel mondo per il suo mare cristallino e la presenza di tanti borghi meravigliosi affacciati su acque limpide e baie nascoste. Vi siete mai chiesti però quali sono le 10 spiagge più belle della Puglia? E’ molto difficile stilare un elenco – non per nulla il New York Times considera la Puglia uno dei luoghi più belli del mondo! – ed è di certo frutto di gusti personali, perché dal promontorio del Gargano, fino alla punta più a sud del Salento, che sia sul Mar Adriatico che sul Mar Ionio, la Puglia ha una infinità di spiagge incantevoli da scoprire durante le lunghe estati italiane.

Le 10 spiagge più belle della Puglia

Spiaggia del Pizzomunno a Vieste

A pochi passi dal centro storico di Vieste, con i suoi vicoli bianchi e splendide terrazze che affacciano sulla costa, la Spiaggia del Pizzomunno ha sabbia sottilissima e dorata e un fondale che digrada dolcemente, due caratteristiche che la rendono perfetta per le famiglie con bambini. Si trovano qui sia stabilimenti balneari che spiagge libere.

Baia di Peschici

La Baia di Peschici è una insenatura sabbiosa racchiusa tra le bellissime scogliere del Gargano, facilmente raggiungibile attraversando una macchia verde che si trova a ridosso della spiaggia. Poco distante, con le stesse caratteristiche, si trova la Spiaggia di Procinisco che ha la particolarità di offrire una visuale interessante sui Trabucchi, antiche macchine da pesca caratteristiche di tutta la costa adriatica pugliese e abruzzese.

Isole Tremiti

Raggiungibili grazie alla presenza di numerosi traghetti o con imbarcazioni private, le Isole Tremiti sono un paradiso verde circondato da acque limpide ed incontaminate. Alcune calette, raggiungibili solamente via mare, così come le isole più piccole, sono frequentate non solo da chi ama il mare isolato ma anche da chi pratica immersioni.

Spiaggia della Purità a Gallipoli

Gallipoli offre al visitatore un borgo suggestivo e tantissime spiagge a distanza più o meno breve dal suo centro storico. La Spiaggia della Purità è tra quelle più vicine all’abitato ma, nonostante questo, è considerata tra le più belle per i fondali bassi che, insieme alla sabbia color oro, mettono in evidenzia un mare molto pulito. Comoda anche per la presenza di numerosi ristoranti e altri locali che si trovano a ridosso della spiaggia.

Per approfondire leggi questo articolo: https://www.mondovagandosenzameta.it/cosa-vedere-a-gallipoli/

Porto Rosso a Monopoli

La costa barese è spesso sottovalutata, sopratutto per la presenza del Porto di Bari che rende poco fruibile il mare che lo circonda. A poca distanza si trovano però dei capolavori, tra cui alcune Bandiere Blu 2021. Uno di questi è Porto Rosso, a Monopoli. Una piccola baia con una spiaggia libera microscopica e tantissimi accessi al mare dagli scogli, con un’acqua color turchese, talmente tanto limpida da sembrare una piscina. Meravigliosa, sopratutto per chi ama le coste rocciose.

Lama Monachile a Polignano

Uno dei panorami più belli dell’intera Puglia, Lama Monachile è, vista dall’alto, una insenatura nascosta tra due vaste scogliere, famosa anche per le gare di tuffi che annualmente si tengono nelle sue acque. Si raggiunge mediante una scalinata e si arriva ad una spiaggia ciottolosa stretta e lunga, con alcune piccole grotte che affacciano sul mare.

Spiaggia di Torre Lapillo

Località balneare sulla costa ionica salentina, Torre Lapillo, quando il vento non increspa il mare, è una vera e propria piscina, amata dalle famiglie con bambini piccoli e da chi adora le spiagge sabbiose e con acque basse. Si trova a pochissima distanza da Lecce e deve il suo nome ad una torre di guardia costiera, ancora esistente, ma situata a circa un chilometro dalla costa.

Torre Guaceto ad Ostuni

Torre Guaceto è una riserva marina protetta. Il mare è splendido e alcuni scogli creano delle piccole piscine naturali dove l’acqua è caldissima. Ci si arriva utilizzando una navetta e non ci sono facilitazioni di nessun tipo, né stabilimenti balneari né alcun tipo di chiosco; per questo motivo è consigliata sopratutto a chi ama stare nella natura incontaminata.

Castellaneta Marina

Castellaneta Marina è frequentata più dagli stessi pugliesi che dai turisti, italiani e stranieri, che solitamente le preferiscono le spiagge più a sud della stessa costa. In realtà la spiaggia tarantina ha poco da invidiare alle sorelle leccesi: sabbia sottile, acque basse e limpide, una costa con tutti i servizi necessari, fanno di Castellaneta Marina la meta perfetta per tutte le esigenze.

Baia dei Turchi ad Otranto

Baia dei Turchi è una lingua di spiaggia sottile schiacciata tra il mare ed una folta vegetazione boschiva che arriva quasi a ridosso dell’accesso in acqua e che, in alcuni tratti, vede il formasi di vere e proprie scogliere a picco sul mare. Alcune calette, le più belle in realtà, sono molto isolate e raggiungibili solo via mare; nelle spiagge più grandi sono invece presenti stabilimenti balneari attrezzati.