Cosa vedere a Rio de Janeiro: 5 Attrazioni imperdibili

Pochi luoghi richiamano l’immaginario collettivo come Rio de Janeiro, città più famosa del Brasile e probabilmente di tutto il Sudamerica. Ci sono monumenti iconici come il Cristo Redentore e bellezze naturali come il Pan di Zucchero; spiagge tra le più popolari al mondo; il Carnevale e la samba; il Maracanà e il calcio.

Rio de Janeiro deve dunque rientrare in ogni itinerario di viaggio in Brasile che si rispetti.

Come muoversi a Rio de Janeiro

La città di Rio è costruita intorno a una baia circondata da colline, che costringono la metropoli ad arrampicarsi sui loro ripidi pendii. Il vantaggio è che ogni quartiere (bairro in portoghese) offre panorami e scenari sempre diversi. Lo svantaggio è che la città è molto estesa e dovrai spostarti parecchio tra un luogo e l’altro.

Preparati a grandi tratti a piedi spesso in salita e munisciti di comode scarpe per camminare (a questo link trovi alcuni consigli).

In alternativa puoi usare Uber, che è molto sviluppato in Brasile e piuttosto economico.

Cosa vedere a Rio de Janeiro

È giunto ora il momento di scoprire cosa fare durante la tua vacanza a Rio de Janeiro. In due o tre giorni potrai goderti tutto quello che c’è in questa lista, ma se hai la fortuna di poter rimanere più a lungo troverai molti altri monumenti, musei o spiagge adatti a te.

Il Cristo Redentore

La statua più famosa del Sudamerica ti guarda dall’alto per tutta la durata del tuo viaggio a Rio. Costruita a inizio XIX secolo sulla cima del monte Corcovado, l’immagine di Gesù è alta 30 metri. Il Cristo Redentore è accessibile con una ferrovia che ti porta fino alla sua base, da cui potrai osservare un panorama spettacolare.

Curiosità: il giorno dell’inaugurazione nel 1931 le luci vennero accese tramite un segnale radio in arrivo dall’Italia a opera di Guglielmo Marconi.

Il Pan di Zucchero

Questo promontorio situato all’ingresso della Baia di Guanabara è un altro dei luoghi più iconici da vedere a Rio de Janeiro. Si tratta di un monolite di granito da cui puoi ammirare la città da un lato e l’immensità dell’Atlantico dall’altro.

È raggiungibile con una funivia che ti porta direttamente in cima, dove troverai dei ristoranti per un pranzo con vista. Esiste anche il sentiero per andare a piedi, ma ti propongo un terzo metodo per arrivare in cima: l’arrampicata. Con vie per ogni livello di difficoltà, sarà una grande emozione scalare le pareti che portano in cima al Pan di Zucchero.

Le spiagge

Non può esistere un viaggio a Rio senza passare per le sue iconiche spiagge di Copacabana e Ipanema. Situate a poca distanza dal Pan di Zucchero, potrebbero essere il luogo di riposo ideale dopo la fatica della scalata.

Procurati un asciugamano e cerca uno dei pochi spazi rimasti libere sulla sabbia per osservare l’amore che i brasiliani hanno per il mare e la vita da spiaggia.

Curiosità: Ipanema, dove trovi anche ottimi ristoranti, è stata inclusa tra le spiagge gay più belle al mondo.

Santa Teresa

Il bairro di Santa Teresa è forse il più bello di Rio de Janeiro, senza dubbio il più pittoresco. Adagiato sui fianchi di una collina nella zona centrale della città, le strade piene di colori racchiudono la maggior parte degli atelier degli artisti locali. Assicurati di non perdere la Scalinata Selaròn, tutta ricoperta di frammenti di piastrelle e poi di gustare del cibo brasiliano in uno degli ottimi ristoranti del quartiere.

Curiosità: a Santa Teresa passa anche l’unico tram rimasto in attività a Rio de Janeiro.

Maracana

Il Brasile e i brasiliani vivono per il calcio e nessun luogo legato a questo sport è più famoso del maggiore stadio di Rio: il Maracana.

Grazie ai mondiali del 2014 lo stadio è stato ristrutturato e modernizzato, anche se ha perso il record mondiale di capienza che aveva in precedenza. Si stima infatti che durante la partita finale del Mondiale del 1950 ci fossero circa 200000 spettatori ad assistere all’evento.

Consiglio: trova una giornata in cui Flamengo o Fluminense giocano in casa, l’atmosfera del Maracana durante una partita è incredibile.

Conclusione

Questo elenco è solo la lista delle cose veramente indispensabili da vedere a Rio de Janeiro durante il tuo viaggio, ma la città ha molto altro da offrire, sia dal punto di vista culturale nell’agglomerato urbano, sia da quello paesaggistico con le infinite possibilità di camminate sulle montagne che la circondano. Spero che questo articolo ti abbia fatto venire voglia di prenotare un volo per il Brasile!